Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

martedì 5 settembre 2017

Sfruttatori

C'è gente che ti offre 500/600 euro per 40 ore settimanali. C'è gente che finisce con l'accettare.
I primi sono gli sfruttatori di uomini. Vittime loro stessi di una aberrante concezione del mondo e dei rapporti socio-economici detta "capitalismo" e di uno Stato sanguisuga e assassino governato da corrotti e incapaci, non sono comunque scusabili quando cercano di salvarsi annegando altri, senza cercare strade alternative che non comportino lo sputare sul sudore della fronte di chi vende la sua manodopera quindi se stesso per sopravvivere.
I secondi si chiamano uomini in difficoltà che accettano di essere sfruttati pur di mangiare e di far mangiare i propri figli.
Il libero mercato è libertà del più forte di spaccare i denti al più debole, con la complicità del potere, dei media e del clero.
Le ghigliottine non fanno mai la muffa troppo a lungo... La storia ci insegna lezioni fondamentali, ignorate dai più.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: