Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

sabato 25 gennaio 2014

Renzi: bocciato

Non mi piace l'80% di quel che dice (a proposito, cosa dice di preciso? non sempre lo capisco, probabilmente il restante 20 e' quel che credo di capire), non mi pare per niente di sinistra (la politica sociale??? i diritti civili??? il conflitto di interessi???), troppo fumo e poco arrosto (beato chi vede un po' d'arrosto), arrogante, direzione padronale stile suo illustre interlocutore al tavolo delle riforme, fintamente troppo sicuro di se' e poi non si puo', in nessun caso, in un paese civile, discutere di riforme con un delinquente frodatore fiscale in attesa di finire agli arresti, con piu' processi che capelli e che ha pure altre condanne, sia pur di primo grado, sul capo per reati ancora piu' turpi, senza contare le prescrizioni e lo scempio compiuto su questo paese nell'ultimo ventennio, con la complicita' del PD. Nemmeno se questo frodatore raccoglie un voto o nove milioni di voti: il voto non monda le colpe, anzi aggrava la responsabilita' del colpevole.
Renzi: bocciato.
Se questa e' la speranza dell'Italia, presto sbaveremo su un'altra. Se cambiera' qualcosa, sara' in peggio, non ricordo cose buone (per noi) nate da iniziative del decaduto. Per lui, molte.
O frega pure Renzi o entrambi fregano noi per l'ennesima volta, tertium non datur.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.

Leggi tutto...

sabato 18 gennaio 2014

Squallido status quo

Il tempo passa, da Berlusconi a Monti a Letta, gli infiniti processi del delinquente decaduto, le sue condanne e le sue quotidiane e deliranti dichiarazioni riprese a gran voce da tutti gli organi di stampa, adesso la stella nascente di Renzi, il nuovo partitucolo dell'on. Lodo Alfano, alla primavera segue l'estate e poi l'autunno, una volta il tempo era diverso, oggi o e' sereno o danno l'allerta meteo, sembra che non ci siano piu' alternative nemmeno li'. Alla fine la gente non trova lavoro o lo perde, i consumi ristagnano, l'economia langue, le carceri scoppiano, le scuole, la polizia, gli uffici pubblici hanno finito i soldi, ladri e assassini impazzano, la spazzatura si accumula, i ricchi si arricchiscono, e ormai sono mesi e mesi buttati via, senza che sia stato fatto nulla di utile o essenziale, le solite chiacchiere vuote dei soliti tristi ed inutili figuri non eletti da nessuno ma nominati e adesso pure delegittimati, diretti da un presidente ottuagenario che si crede a capo di una repubblica presidenziale e che fa bruciare le intercettazioni che lo riguardano, nel solito allegro e feroce contesto del collaudato magna-magna italico. Avanti cosi', adesso l'obiettivo e' l'incontro odierno tra il delinquente e il nuovo che avanza, da lì ci aspettiamo grandi cose, e come sempre non avremo nulla. D'altra parte se i miei connazionali quando votano paiono lobotomizzati penso che non ci sia rimedio possibile, perlomeno fino a quando la maestra numero uno sara' questa solita tv di merda che inquina le coscienze da piu' di vent'anni sancendo il trionfo dell'ignoranza piu' pura.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.

Leggi tutto...