Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 1 giugno 2014

Colpevoli tutti quindi colpevole nessuno

Fioccano scritti in cui si sostiene che chiunque abbia beccato una condanna non puo' dare del "delinquente" a un certo ex premier ed ex senatore la cui natura di delinquente e' stata peraltro ufficialmente accertata dall'unico organo deputato a farlo; per esempio Beppe Grillo, del quale oggi come oggi si parla ogni giorno al tiggi' per vedere se e' andato al mare o in bici e come era vestito, dato che fu condannato per omicidio plurimo colposo non potrebbe dire che Berlusconi, che ha rappresentato il nostro paese all'estero per anni, ha frodato il fisco.
Si tratta di un punto di vista interessante, per la sua apparente fondatezza che nasconde, sotto un superficiale strato di logicita' apparente, un corposo fondo di idiozia purissima venata di sapiente malafede.
Premesso che Grillo e' stato regolarmente processato (14 mesi con la condizionale, fu applicata la legge vigente), mai ha cercato di far promulgare leggi che depenalizzassero il suo reato, mi pare... Inoltre mai Grillo ha gestito la cosa pubblica, ne' adesso si candida a farlo. Vogliamo quindi paragonare un incredibile frodatore fiscale (non semplice evasore), coinvolto in decine e decine di altri guai giudiziari assortiti, che per anni ha cercato in tutti i modi di sottrarsi al giudizio della magistratura favorendo la promulgazione di leggi ad personam, che nell'arco di due decenni ha ricoperto importanti cariche pubbliche e che incessantemente ha sputato veleno su magistrati e istituzioni varie pur rappresentandole, con una persona che, per una tragica fatalita', aggravata da un suo errore alla guida, provoco' la morte di tre suoi amici rischiando lui stesso la pelle? Cerchiamo di usare il buon senso, il giochetto "colpevoli tutti quindi colpevole nessuno" non funziona con chi ha il cervello collegato, serve solo a sdoganare perfetti delinquenti che vogliono continuare a usare la cosa pubblica per farsi gli affaracci propri e per salvarsi il culo. Io non approvo tutto quel che fa il M5S, ci mancherebbe, ma certamente, se proprio me lo chiedete, preferisco un comico urlatore che pubblicizza un movimento con un programma condivisibile in piu' punti piuttosto che i buffoni, spesso indagati o pregiudicati per reati contro lo Stato, che ci hanno portato alla rovina attuale. Ma al di la' di cosa preferisco io (e' lecito preferire i buffoni dopo tutto, cosi' come si puo' preferire un calcio in faccia a un gelato al limone), e' il giochetto sopra illustrato che rivela disonesta' intellettuale. Togliamo la patente a Grillo e le cariche pubbliche a chi ruba i nostri soldi... Sta a vedere che adesso per dire che questi buffoni hanno sfasciato lo Stato, hanno corrotto a destra e a manca e hanno i nostri soldi anche in bocca occorre uno che non ha mai preso nemmeno un verbalino per divieto di sosta!

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: