Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 22 maggio 2011

Massimo Fini: la democrazia

Potrei scrivere almeno duecento righe su Fini (quello buono, Massimo, non Gianfranco eh) e ancora non sarebbero abbastanza per farvi capire quanto io stimi il giornalista, lo scrittore, il pensatore e l'uomo, anche se conosco ovviamente molto di più i primi tre aspetti che il quarto. Da sempre acuto, coerente e coraggioso, scrive da anni quel che pensa, senza preoccuparsi se a qualcuno potrà dar fastidio, e difatti è spesso stato ai margini. Terribilmente concreto, va dritto al punto e spesso ti rovescia la realtà e tu ti accorgi che guardandola da quel lato vedi molte più cose. Di recente ha per fortuna trovato alcuni spazi per la gioia di chi come me lo segue e ne vuole leggere le riflessioni: Il Ribelle, di cui è direttore politico e Il Fatto Quotidiano, a cui collabora. Poi ci sono i suoi libri, che si distinguono per chiarezza e incivisità: nutrono il cervello di buon fertilizzante. Qui posto un suo intervento sul concetto di "democrazia": un antipasto che spero vi spingerà a chiedere il menu completo. Sembra saccente e tagliente, ma non fatevi ingannare: è solo uno con le idee chiare e capace di esporle chiaramente. Dopo averlo letto sono sempre più ricco, anche quando capita che io non sia d'accordo con quel che scrive. Vi pare poco? Inoltre posto il suo intervento al V-day del 2007.






autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: