Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 6 novembre 2011

Vattene !

Lo dico da anni, lo ripeto adesso: Berlusconi vattene prima di trascinare definitivamente questo paese nel baratro. I nostri problemi sono tantissimi e gravi, e di certo le tue dimissioni non trasformeranno un Parlamento pieno zeppo di nominati senza competenze (e spesso nei guai con la giustizia) in un consesso di persone elette, capaci, oneste e responsabili, ma in questo momento il problema più urgente è l'assoluta perdita di credibilità interna e internazionale: nessuno crede più alle promesse e alle potenzialità di un governo burla, incapace di fare alcunché, e di un premier che ha sempre anteposto i suoi interessi personali e aziendali a quelli del paese (cfr. leggi ad personam tentate e riuscite), oltre ad aver mentito svariate volte, aver disatteso promesse su promesse, aver calpestato istituzioni e Costituzione. Lascia la poltrona, non rappresenti uno Stato che hai preso a picconate decine di volte, hai violato l'art. 54 della Costituzione in quasi tutti i modi possibili, sei impelagato in una miriade di processi con accuse gravissime. Dimettiti e affronta i processi. Lasciaci vivere. Non ti ho mai votato perchè ti conoscevo già bene nel '94. La politica è un servizio, non sei in grado di adempiervi (lo sei mai stato?), devi andartene, ora, per sempre. Se ritieni di non dover affrontare la legge come un normale cittadino, datti alla latitanza, da te incoraggiata relativamente ad altri personaggi della tua combriccola (cfr. recenti resoconti di intercettazioni). In ogni caso, quale che sia il modo che sceglierai (le risorse non ti mancano...), vattene prima di completare questo scempio ventennale. Il voto non legittima nessuno dei comportamenti che hai tenuto. Hai chiuso. Prendine atto prima che la situazione ti sfugga davvero di mano. Quanto a Napolitano: buonanotte, Presidente.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: