Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 17 febbraio 2013

Dimesso un papa se ne fa un altro

Joseph Ratzinger si e' dimesso da papa: bel gesto, sempre meglio che vegetare sino alla morte abbarbicati alla poltrona stile deputato italiano. D'altra parte e' tedesco, quando non gliela fa piu' un tedesco correttamente si dimette: avranno tanti difetti ma in questo sono da ammirare, le dimissioni non sono un tabu'.
Sul suo pontificato, illuminato per un istante alla fine da questo nobile ed inconsueto gesto (speriamo non determinato anche dall'ennesimo scandaluccio pronto ad esplodere), il giudizio resta in ogni caso piuttosto negativo.
Tutti i problemi che gia' c'erano al suo insediamento non sono stati risolti, anzi sono peggiorati, e nuovi se ne sono aggiunti. Per non parlare del suo passato non privo di ombre e dei suoi numerosi inciampi e storiche gaffes.
Un pontificato di otto anni piuttosto inutile e incolore.
Detto da uno che comunque assiste a questi eventi con estremo distacco, si tratta in fin dei conti di una setta religiosa dal seguito notevole che sta per eleggere un nuovo capo, tutto qua.
LO so che di domenica un post cosi' non e' digeribile da tutti, ma io quel che penso nei feriali penso pure nei festivi. Sapete bene che tutte le religioni per me pari sono: sovrastrutture che limitano la ragione e spingono gli uomini a dividersi e a pensare e fare cose assurde e a volte abominevoli. E ci vado giu' leggero perche' il pranzo mi attende.
Ma e' solo il mio pensiero, ca va sans dire. Conta uno, quanto quello del papa dimissionario.
Adesso prepariamoci alla farsa elettorale, poi un bel conclave ci voleva proprio, non e' che uno puo' sempre guardare le partite di pallone per svagarsi!

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: