Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 2 marzo 2014

Dalla rottamazione al riciclo

Era partito per rottamare i vecchi politici. Ha finito per imbarcare inquisiti e mezze calzette. Basta dare un'occhiata a ministri e soprattutto sottosegretari e vice. Dalla rottamazione al riciclo. C'e' gente alla Giustizia il cui nome e' legato alle piu' schifose leggi vergogna degli ultimi anni e altri che solo per opportunita' avrebbero dovuto star lontani mille miglia da un tale Ministero. Lasciamo stare il fatto della Tasi, era una procedura avviata dal precedente governo, ma queste scelte sono un'altra conferma del fatto che Renzi parla a vuoto ed e' legato a doppio filo col vecchio che diceva di voler rottamare e che invece lo sta condizionando pesantemente, come del resto ampiamente intuibile fin da subito. Ha evitato le elezioni (mancando una promessa), ha discusso di riforme con un delinquente decaduto, ha firmato il primo aumento di tasse della sua gestione, ha caricato a bordo rottami inguardabili riverniciati di fresco: di bene in meglio. Chi si stupisce e' un ingenuo o un cretino (c'e' differenza?).

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: