Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * FONTI *


.
Se trovi interessante quel che scrivo non sai cosa ti perdi su Twitter e Facebook.
Se non mi trovi interessante, lo accetto, ma hai un problema! :-)

domenica 22 ottobre 2017

Sim Sala Bim

Su una sim che ho da febbraio e che uso quasi esclusivamente per ricevere ed eccezionalmente per rari telefonate o sms noto una progressiva e quasi impercettibile erosione del credito, peraltro modesto, su di essa mantenuto. Chiamo #Tim e scopro che da marzo (e francamente non ho ricevuto alcuna comunicazione) Tim ha deciso di imperio di attribuirmi un profilo a pagamento (avrà visto la foto di Moi di quest'estate accanto a uno yacht, peraltro di ignoti?), vale a dire un profilo per il quale spendi 0,49 euro a settimana (2 euretti ogni 28 giorni, già che parliamo di giochetti) e li spendi in ogni caso, anche se non fai telefonate o sms: basta che respiri, anzi anche no. Stupito per questo fatto chiedo se esiste un profilo non a pagamento, quello classico vecchio ricaricabile: hai un credito e lo consumi solo se lo usi. Mi viene risposto che esiste certamente. Evito di chiedere allora perché non mi sia stato attribuito di default e chiedo, sapendo già la risposta: posso dunque passare a quel profilo? Certo che sì, l'operazione avrà un costo di €3. Lo faccio. Morale: come spillare prima quasi €8 all'ignaro titolare di SIM e poi €3 e vivere felici.
#Tim che solo casualmente ha pronuncia non diversissima da Team.


autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: