Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 1 luglio 2012

In attesa di Italia-Spagna...

"Gaffe regia Uefa: "Tifosa tedesca non piangeva per gol Balotelli". La Sueddeutsche Zeitung accusa la regia della Federcalcio continentale di aver trasmesso un 'taglia e incolla' durante la semifinale di Euro 2012 tra Italia e Germania. Dopo il secondo gol azzurro realizzato da Mario Balotelli, sui teleschermi è comparsa l'immagine di una tifosa tedesca con il volto rigato da una lacrima. Come ha confermato l'emittente ARD alla Sueddeutsche Zeitung, la donna visibilmente emozionata era stata ripresa prima dell'inizio della partita." E non dunque dopo il gol di Balotelli.
Ragazzi, la tv è fiction. Prenderla per specchio del reale, ammesso che si possa definire in maniera soddisfacente cosa è reale, è da ingenuotti. La tv è un veleno che va assunto in piccolissime dosi e sempre con la salutare barriera di uno spirito critico sveglio e acuminato. Ma cosa pretendo mai da gente che vota Berlusconi o D'Alema da vent'anni?

"Sotto il vestito, la pistola. Si è presentato così all’incontro con il presidente venezuelano Hugo Chávez il piccolo Nikolai, 8 anni, figlio del leader bielorusso Aleksandr Lukashenko, «l’ultimo dittatore d’Europa»."
Lukashenko è uno dei capitoli più bui della storia attuale del nostro continente, ma non voglio parlare di questo, nè del fatto che Berlusconi gli rese più volte onore in maniera ridicola e vergognosa. Voglio parlare del bimbo: un'immagine penosa, davvero triste. Una pistola è gia' di per sé triste, se é addosso a un bimbo si tocca la desolazione.

"Roma - "Il posseduto dal diavolo ha le movenze, il portamento simile a un down". Parole pronunciate da monsignor Andrea Gemma, esperto di esorcismi, durante la trasmissione Vade retro, andata in onda il 9 giugno scorso su TV 2000, il canale di proprietà della Conferenza episcopale italiana."
Non voglio soffermarmi sulle vibranti proteste dei genitori di bambini down che hanno preteso le scuse del vescovo, senza ottenerle, o delle dichiarazioni da arrampicata sugli specchi del conduttore della trasmissione (Murgia) che affermando: "È noto che quando si parla del diavolo, questo ci mette lo zampino. E lo zampino questa volta è aver voluto estrapolare poco più di un minuto da un programma che ne dura 42." si prende gioco della nostra intelligenza. Voglio solo far notare che simili vaccate non mi stupiscono, perchè so cosa è la Chiesa di Roma. Anche qui a stupirsi sono i sempliciotti o quelli in malafede. Se una scimmia salta alla vista di una banana, vi stupite? E se un tuffo in mare vi bagna, siete sorpresi?

Euro 2012, finale Italia-Spagna grazie a due gol di Balotelli. Ottima partita di Mario che però, lo confermo, nonostante abbia un gran talento non vorrei mai nella mia squadra, al pari di Cassano (che tuttavia c'è stato), di Ibra e di alcuni altri giocatori: io guardo a tutto, non solo all'abilità tecnica, altri invece davanti a un golletto dimenticano tutto. Mi piace ribadirlo nel momento del trionfo, perchè a dire che non vuoi Balotelli o Cassano quando fanno pena rischi di passare per un idiota. Chi vincera' l'Europeo? Non saprei, si parte alla pari. Forse vinciamo noi, ammesso che si riesca a togliere palla alla Spagna.


autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: