Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

sabato 18 luglio 2015

"Siamo della stessa pasta / bionda non la bevo sai"


L'aspetto fisico conta poco per noi donne, è ben altro quello che guardiamo in un uomo, non siamo esseri rozzi e superficiali come voi che pensate sempre e solo a quello e ci tradite con la velocita' della luce con la prima squinzia che passa, non siamo porci con in testa sempre il sesso come voi. Ok.

Allora perche' se io, magro due etti sopra lo stato di premorte, e tiratissimo, abbronzato e tatuato, magari col piercing malandrino, capello fluente e shampato, occhiale griffato, vestito firmato, anelloni scintillanti a rendere la mano pesante come un'incudine, orecchino da playboy, fare sciolto, sorriso stampato e testosterone a diecimila, pacco in evidenza grazie a due tre kleenex, iphone in mano e spider clamorosa sotto il culo, ti fermo per chiederti dove sta via verdi, tu donna che sei diversa dagli uomini cerchi di spiegarmelo ma intanto il cuore ti va in tachicardia, il sudore ti allaga collo e ascelle, le guance avvampano, la farfalletta si fa un tuffo, la tua mente, ormai liberata dagli affanni terreni, viaggia dalle parti di Saturno e, mentre cianci di semafori e rotonde, in uno degli strati inferiori della tua coscienza vigile, ti stai chiedendo se per caso stamattina hai messo mutandine e reggipoppe coordinate e calzedonia roba top o le mutande della nonna, sbrindellate prese a due euro al mercato del martedi', le prime che ti sono capitate sotto mano tanto oggi non si fa...?

E perche', invece, se io, vestito normale Oviesse 60 euro scarpe incluse, o in divisa da lavoro, pelle bianchina piu' che no, un po' di pancia, piazza in testa e radi capelli sudati, fiat panda e occhiale da sole da catalogo premi della Esso, bicipiti non pervenuti, smartphone da 80 euro e nessun pezzo di metallo attaccato al naso, alle labbra, sulla lingua o peggio, pacco depresso come la fossa delle Marianne e braccialetto "Briatore" di plastica omaggio di Panorama al polso, ti chiedo dove sta piazza oberdan, mi guardi come Belen guarderebbe il gobbo di Notre-Dame e ti giri sdegnata come a dire ah bello nun ce' prova non e' roba per te?

La risposta è: perche' voi donne non siete come noi uomini che appena vediamo una gonna e due gambe abbiamo come obiettivo di una vita capire se sotto c'e' la mutanda e di che colore, o direttamente la moquette; voi guardate oltre l'aspetto fisico, probabilmente direttamente sul conto corrente! e voi non pensate mai al sesso, ma intanto di fronte al primo palestrato vestito da fighetta che vi si para davanti vi arrendete senza condizioni e in preda a miraggi mistici vi consegnate al bellimbusto tutto muscolo e radi neuroni, senza piu' difese, già in preda a fantasie da mille e una notte per poi ritrovarvi, sudate nell'insopportabile calura di un afoso mattino estivo, in un motel mezza stella sulla provinciale, con le lenzuola nero seppia e il copriletto sintetico della Standa, le pareti annerite e le tendine con le macchie di sugo alla finestra, sperando che sia sugo.

Non sarebbe meno ipocrita se ammetteste che anche a voi tira di frequente e quando camminate per strada avere addosso gli occhi di tutti i maschi della galassia vi eccita come bestie? Siete come noi, ma avete un ufficio stampa nettamente piu' efficace: tutto qua.


Nessun commento: