Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * FONTI *


.
Se trovi interessante quel che scrivo non sai cosa ti perdi su Twitter e Facebook.
Se non mi trovi interessante, lo accetto, ma hai un problema! :-)

domenica 25 novembre 2018

River-Boca e responsabilità oggettiva

Ho sempre ritenuto la responsabilità oggettiva un aborto giuridico; ho sempre pensato che è assurdo che centinaia di migliaia di persone debbano pagare per gli atti commessi da uno o più individui.

Per chiarirci: se una o più persone commettono atti di violenza in uno stadio o nei pressi di uno stadio non ha senso che tutto questo si traduca in una penalità a carico della squadra di cui questi teppisti si dichiarano tifosi e dei tifosi di questa stessa squadra.
Nel mio mondo, se Piero e Luca feriscono un tifoso avversario o tirano sassi contro il pullman della squadra ospite devono essere individuati, processati e, se condannati, severamente puniti; ma non ha senso che la squadra di cui si dichiarano tifosi venga penalizzata con la perdita di una partita o con la sottrazione di punti e via dicendo.

D'altra parte se nel mio condominio il tizio del quarto piano ruba del tonno alla Conad non mi aspetto certo che la Conad emetta un divieto di frequentare i locali dei suoi supermercati valido per tutti gli abitanti del condominio stesso...
Ecco questo è il principio e mi pare che il mio esempio renda bene l'idea.

Ciascuno di noi è responsabile delle proprie azioni; non ha senso che una squadra, una tifoseria, un'intera città, una regione vengano penalizzate per le azioni illegali di alcuni individui, di alcuni delinquenti... così facendo, fra l'altro, si dà anche un immenso potere a questi delinquenti che, a volte, potrebbero agire non solo per violenza innata o per stupidità estrema ma anche perché sobillati da qualcuno che ha interesse a che si producano incidenti.

Non possiamo dare a uno più delinquenti il potere di danneggiare centinaia di migliaia di persone evdi decidere il destino di un evento sportivo: è assurdo. Occorre individuare e punire con severità estrema gli autori di certi gesti.

Eppure questo istituto della responsabilità oggettiva vige da decenni; è stato solo un pochino edulcorato di recente nel momento in cui sono accaduti alcuni episodi che avrebbero portato a penalizzazioni importanti a carico di società titolate...ma il principio In ogni caso vige ancora e secondo me è aberrante. Questa è una cosa che penso da almeno 40 anni e sulla quale non ho mai cambiato idea.

Non ho mai capito perché sei il mio vicino sugli spalti tira una monetina e colpisce il guardalinee devo essere io a pagarne le conseguenze e con me gli altri tifosi e non quello stesso personaggio che spesso non viene nemmeno individuato e punito.

Certamente è molto più facile, quando si verificano episodi di questo tipo, togliere due o tre punti a una squadra piuttosto che individuare il responsabile e punirlo dando l'esempio Ma appunto perché è più facile fare questo è anche sommamente ingiusto.

Questa è una riflessione di carattere generale anche se ovviamente questa sera il mio pensiero va alla finale di ritorno della Coppa Libertadores River Plate - Boca Juniors che, in programma alle ore 21:00, è stata rinviata di due ore un quarto e dovrebbe cominciare fra pochi minuti in seguito alla sassaiola di cui è stato fatto oggetto il pullman dei giocatori del Boca all'arrivo allo stadio del River... in seguito a questa sassaiola vi sarebbero alcuni giocatori feriti o quantomeno scioccati e in preda a vomito in seguito al contatto con i gas urticanti lanciati, non si capisce bene se dalla polizia per disperdere i tifosi delinquenti o se dagli stessi delinquenti che hanno attaccato il pullman. In ogni caso mi sembra veramente inconcepibile che una finale di Coppa Libertadores o una qualunque partita possa essere decisa dalle azioni delinquenziali di alcuni farabutti; sono altre le misure che bisogna prendere.

Certo un rinvio della partita probabilmente sarebbe stato auspicabile visto che alcuni giocatori non sono in grado di giocare, quantomeno per via dei lacrimogeni; ma non parliamo di vittorie a tavolino perché mi viene da vomitare anche senza gas... e lo dico io che fra l'altro in questo caso simpatizzo per gli Xeneizes del Boca.

In ultimo due cose... da un lato pare che a un controllo ufficiale non siano emersi a carico dei calciatori del Boca danni tali da giustificare un rinvio della partita, dall'altro c'è da dire che quasi sicuramente è stata sottovalutata la situazione perché pare che il pullman del Boca non sia stato scortato in maniera adeguata.

Certamente giocare stasera reca un pregiudizio ai giocatori del Boca, quindi il rinvio della partita secondo me sarebbe stato doveroso... per il resto confermo quanto detto: episodi di questo tipo si possono sconfiggere solo punendo in maniera esemplare chi se ne rende artefice, in nessun altro modo... non è certo una vittoria a tavolino o la sottrazione di qualche punto (misure ingiuste) che possono fermare queste teste calde e questi farabutti.

--
Aggiornamento 23:25
La partita è rinviata. La decisione migliore.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: