Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 18 novembre 2012

Che c'entri il buon Oswald?

I lacrimogeni di via Arenula in Roma non sono stati lanciati contro la folla dall'alto dalle finestre del Ministero di Grazia e Giustizia, ma si stratta di lanci effettuati dal basso che hanno rimbalzato contro la parete dell'edificio generando quindi la fallace impressione che bla bla bla..., ok, ok, ci credo. Ma il prossimo passo sara' dire che li ha lanciati Lee Harvey Oswald*...
Tuttavia la Severino dovrebbe spiegarci perche' la polizia si e' accanita 40 minuti contro una folla in fuga (fare una carica o respingere un tentativo di forzare un blocco non significa dare la caccia a manifestanti inermi per più di mezz'ora) o perche' un poliziotto brutalizzava un ragazzo a terra o un suo collega ne colpiva un altro di spalle o col manganello sulla testa...
Resta il fatto, come ho scritto più volte, che, mentre mi aspetto che ogni mille manifestanti incazzati ma civili ce ne siano due o tre che vogliono solo far casino o delinquere, e compito della polizia e' impedire che cio' avvenga e tutelare gli altri 997, non mi aspetto che un uomo in divisa, che rappresenta lo Stato, possa agire da delinquente o da belva (vedi G8). Rispondere pertanto, come ha fatto la Severino, che occorre guardare tutte le foto e non solo alcune, mi pare una stupidata immane.
Ricordo che questo governo di tecnici continua ad avere un unico pregio: essere migliore del precedente governo, e ho detto tutto.

* colui che avrebbe ucciso Kennedy...
** 70 o 300 idioti armati di sassi o cocci non possono oscurare 50.000 manifestanti pacifici e le loro sacrosante ragioni, a meno di non avere media di regime.



autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: