Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 25 novembre 2012

E' alle secondarie che falliscono, in genere

Nei giorni in cui Napolitano si conferma un pessimo presidente affermando inesattezze su Monti e pretendendo, con l'ennesima invasione di campo, di decidere il prossimo premier e quali leggi debbano essere approvate, si tengono le primarie del centrosinistra, lodevole iniziativa di una coalizione abbastanza impresentabile e corresponsabile dello sfascio odierno. Io non voto alle primarie del centrosinistra perche' alle secondarie, se ci fossero oggi, non voterei PD o simili. Per lo stesso motivo mi asterro' dal prendere parte alla farsa delle primarie del centrodestra se mai si faranno (non si fanno da 20 anni, non vedo perche' il condannato plurindagato pluriprescritto dovrebbe consentirle ora: Angelino rassegnati). Prima di sapere chi vincera' dico il mio ordine di preferenza, premettendo che io non posso scegliere i candidati (se potessi i 4/5 non li avrei scelti) ma solo scegliere il migliore (meno dannoso) fra di loro: Vendola-Puppato-Tabacci-Bersani-Renzi. Sul primo ho pochi dubbi, sulla seconda qualche certezza, sul terzo piu' stima che affinita', sul quarto una pacata rassegnazione, il quinto e' un leader di centrodestra che rispetterei.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: