Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

sabato 12 gennaio 2013

Viale del tramonto

Dice: Berlusconi ha guadagnato il 2% dalla sua performance a Servizio Pubblico. Non mi meraviglio, non ha abbandonato lo studio, non ha fatto i capricci come da Giletti, era bello impomatato e impastato, non ha raccontato piu' dell'abituale decina di consuete balle e le due figuracce fatte (quella della pulizia della sedia e quella del foglio anonimo che equipara condannette civili di un non candidato a gravi processi e condanne penali di un ex premier e candidato) sono tipiche sue quindi lo avvantaggiano piu' che danneggiarlo. Quanto al fatto di aver vinto il duello, non sono d'accordo perche' all'occhio di un elettore maturo appare evidente come sia stato messo all'angolo diverse volte e come si sia reso ridicolo in almeno tre occasioni (all'occhio di un elettore basico ha vinto, ma l'elettore basico il voto gia' glielo dava prima), ne' concordo sul fatto che fosse un duello, perche' se avesse voluto Travaglio lo avrebbe fatto fuggire dopo 5 minuti con due domandine come dico io, ma lo scopo di Santoro e' fare informazione libera e fare share (obiettivi raggiunti) non far perdere punti a un tipo che non e' suo competitor.
Io piuttosto mi chiedo come un cittadino ragionevole possa decidere di affidare il paese ancora una volta a lui (ammesso che sia mai stato ragionevole dargli fiducia, cosa che io non ammetto); davvero non capisco, mi sembrano chiari casi da psichiatria civica. Liberi di votarlo, diamine, ma come io sono libero di camminare a testa in giu' e con un gatto vivo fra i denti: posso farlo, ma tu puoi pensare che io sia matto. Non che votare il PD, la Lega, Casini sia molto meglio: infatti un cittadino ragionevole nel 2013, la pensi di destra o di sinistra, non vota per nessuno di questi qui. E anche astenersi, benche' comprensibile, mi pare dannoso. Ergo, non saro' d'accordo con almeno l'85% del popolo votante a fine febbraio. Dice: ma tu chi voti? Sto cercando una formazione che non sia cosi' vomitevole, son sicuro che il meno peggio lo trovo, non e' difficile vista la situazione. E' finita l'era del voto dato all'idea anche se gli uomini che la incarnano fanno schifo: adesso fanno schifo pure le idee che questi qui dicono di seguire mentre sono impegnati a mangiare il nostro pane; non riescono nemmeno piu' ad avere idee (che non seguiranno) all'altezza.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: