Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

mercoledì 23 marzo 2016

Ratti

Prendono in affitto piccoli appartamenti che sono come tane, con dentro acetone, chiodi, esplosivi, viti, acqua ossigenata, detonatori, un computer, un cellulare. Sono come tane e loro sono come ratti, che infestano questo mondo e uccidono a caso persone; sono insulsi agglomerati di pelle, carne e ossa che non possiamo più definire persone perché non hanno nulla dentro questa pelle e questa carne e queste ossa, solo occhi spenti, cuore secco, mente folle che centrifuga sempre le stesse marce e puzzolenti idee. Stanno rintanati, sono sempre braccati come topi, vivono nell'oscurità, comunicano con mezzi di fortuna, hanno paura, sono confusi, scappano sempre, sono furtivi, guardinghi, si muovono come ombre, proprio come topi scivolano negli angoli, si infrattano nei ritagli di buio. Sono fra di noi, magari in fila al super due posti avanti a noi, o nell'appartamento di sopra. Dicono di aderire all'Islam ma non è questo il loro tratto distintivo: nel mondo ogni mese ci sono decine e decine di attentati, e la maggior parte delle vittime sono musulmane. Non c'entra la religione, che comunque è sempre una malattia, di qualunque fede si parli; c'entra l'odio che li ha consumati sino a farne involucri ripugnanti. Non è Islam contro Occidente: è ratti contro uomini, è violenza cieca e folle contro vita e amore. Sono vigliacchi che uccidono bambini, donne, neonati, sparando nel mucchio, facendosi esplodere. Non sono nostri nemici, come non sono nostri nemici i batteri. Sono batteri. Non sono meglio o peggio di noi, sono proprio un'altra cosa, di umano non hanno più nulla.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: