Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * FONTI *


.
Se trovi interessante quel che scrivo non sai cosa ti perdi su Twitter e Facebook.
Se non mi trovi interessante, lo accetto, ma hai un problema! :-)

giovedì 30 aprile 2020

Riflessione su un trapano

Se io acquisto un trapano e dopo 8 mesi non ho ancora pagato la fattura (che avrei dovuto pagare con bonifico entro pochi giorni) non sono un ladro, ma un debitore o un insolvente. O una vittima del Sistema, o uno che avuto un’infanzia difficile. Eppure ho prelevato un bene altrui e lo sto usando da 240 giorni mesi senza averlo pagato e, a occhio, senza avere l’intenzione di farlo. Se poi mantengo rapporti civili col creditore, rispondo alle sue chiamate, converso, mi scuso, mi arrampico sugli specchi, accampo deboli giustificazioni, faccio vaghe promesse che non manterrò, sono pure una persona per bene (“almeno risponde”).
Se entro in un negozio, rubo un trapano senza farmi vedere e senza commettere a violenza, lo uso due ore per appendere alcuni quadri e poi lo riporto in perfetto stato scusandomi, sono un ladro, un pericolo per la società e merito alcuni anni di galera dura.
Qualcosa non mi torna.
#fatture #chiodi

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: