Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 4 marzo 2012

Il coraggio della scelta giusta

Ricordo quando Roberto Mancini, a Parma, lanciatissimo in contropiede tutto solo sulla fascia e con buone probabilità di concludere l'azione con successo, butto' palla fuori per soccorrere un giocatore avversario che si era fatto male. Quell'episodio non ebbe il risalto mediatico di quelli di Baresi e di Buffon, perche' in quel caso non si trattava di gol ma di quasi gol e perchè Mancini giocava nella Sampdoria, una squadra che non ha alle spalle senatori o giornali sportivi, tuttavia il paragone regge. Mondonico, allenatore spesso spigoloso ma onesto e competente, nell' articolo che linko sviluppa un ragionamento condivisibile. A volte bisogna avere il coraggio di fare una cosa che sul momento puo' portarti qualche noia ma che senti di dover fare perchè giusta. Pochi hanno questo coraggio.

(leggi: http://bergamo.corriere.it/bergamo/notizie/sport/12_marzo_1/mondonico-baresi-buffon-atalanta-milan-juventus-2003497650702.shtml)

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


1 commento:

Luca ha detto...

il coraggio o ce l'hai o non ce l'hai, come diceva uno; nessuno te lo puo' dare