Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 11 marzo 2012

Un pianeta infestato da vermi

# Afghanistan, soldato Usa fa strage di civili: 10 morti, tra cui donne e bambini

#Tutte le verità dello Zingaro: "Così io e 30 giocatori corrotti abbiamo truccato i campionati"

# Rovereto, sagrestano ucciso: fermato un uomo di 36 anni, con i vestiti ancora sporchi di sangue.

# Angelino Alfano (PDL) attacca: con sinistra, nozze gay.

# Torino, si uccide dandosi fuoco nel parco. "Era depresso dopo aver perso il lavoro"

# Ferrara, bimbo con fratture e bruciature. Madre e patrigno sono stati arrestati

# Adescava ragazze su Facebook, arrestato allenatore di pallavolo

# Truffe, virus e mail moleste: Milano capitale dei reati online

# Uccisi 14 palestinesi

# Agguato a Bitonto, un morto e un ferito lieve. Due i sicari entrati in azione nella cittadina pugliese

# Rette alte e maltrattamenti, il lato oscuro delle case per anziani

Sono le notizie che ho trovato scorrendo la home page di repubblica.it in una sola mattina. Capite bene che se arriva un extraterrestre e ne conclude che siamo una insignificante razza di idioti integrali e di assassini violenti, non gli si può che dar ragione. Sete di denaro e di sesso, virus della religione, fame di potere, voglia di sangue sono i segni particolari di una razza di immondi vermi che infesta un meraviglioso pianeta da circa due milioni di anni. Le eccezioni ci sono e sono gradevoli, ma non inficiano il ragionamento: sulle eccezioni non si fa la storia, non si basa una vita.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: