Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 20 settembre 2015

Governo farlocco

Hanno in mano l'informazione e la usano per manipolare le coscienze, esattamente come faceva Berlusconi, con l'aggravante che allora vi era una buona fetta di media che si opponeva, oggi a parte qualche eccezione sono tutti allineati come servi indegni.


Diffondono dati su occupazione e Cig farlocchi, continuano a parlare di ricerca di accordo con la minoranza per mascherare il mercato delle vacche, son sicuri di avere i numeri ma se li avessero non andrebbero in giro a far compere, strumentalizzano, per dare un'altra bella stretta ai diritti dei lavoratori, la sacrosanta protesta dei lavoratori del Colosseo che non erano pagati da un anno e che hanno fatto benissimo a scioperare (quando fu chiuso il Ponte Vecchio per affittarlo a privati, ci si preoccupo' della figura di merda con gli stranieri?). Commettono le più indegne porcate poi fanno un tweet con due palle e un hashtag tipo lavoltabuona, se lo rimpallano fra premier ministri e sottosegretari e pensano di aver sistemato le cose. Un governo davvero pessimo, come quello del Pregiudicato con la differenza che non c'e il contorno di putt*ane (progresso comunque non da poco), ma il respiro, i fini e i metodi sono quelli e pure peggiorati, un Parlamento non eletto da nessuno e pure delegittimato dalla sentenza della Corte che non avrebbe nemmeno il potere di decidere del senso unico di una strada e invece sta per stuprare la Carta costituzionale eseguendo come un cane fedele, in cambio di qualcosa neanche a dirlo, i desideri di Renzi e Berlusconi. Un governo tecnicamente modesto, debole, arrogante. Un governo dell'annuncio che non fa nulla se non togliere diritti e svuotare di senso la democrazia, squartare l'equilibrio dei poteri e il sistema dei pesi e contrappesi, accentrare sempre di più il potere nelle mani di un uomo solo e trasformare il Senato in un dopolavoro per consiglieri regionali ladri che godranno così dell'immunità.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: