Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 2 aprile 2017

Vaccini sì, vaccini no - La crassa ignoranza domina

Vaccini obbligatori, non è democrazia.
Ecco un esempio semplice di frase idiota.
Scuola dell'obbligo è democrazia?
Limite di 50 km/h in centro è democrazia?
Tasse sul lavoro altissime e tassazione inferiore su chi guadagna muovendo semplicemente capitali sul pc è democrazia?
Divieto di sfamare un affamato in centro a Ventimiglia è democrazia (e civiltà)?
Se corri in auto metti a rischio la tua vita e quella degli altri, come se non vaccini tuo figlio (purtroppo non esiste una cura integrativa di neuroni non bacati per certi adulti, forse un po' di ferro potrebbe aiutare). Al massimo si può discutere, con competenza, se includere un particolare vaccino nella batteria di quelli obbligatori, ma discutere l'intero impianto è, come detto, da idioti.
Altro che obbligo di vaccinare i figli altrimenti niente asilo; obbligo e basta.
Chi fa il sofista sui vaccini o ciancia di autismo al primo starnuto si gonfia poi di ogni tipo di rimedio acquistato un tanto al chilo al banco della farmacia sotto casa.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: