Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * FONTI *


.
Se trovi interessante quel che scrivo non sai cosa ti perdi su Twitter e Facebook.
Se non mi trovi interessante, lo accetto, ma hai un problema! :-)

lunedì 30 aprile 2018

Mattarella chiede a Fico di sondare la disponibilità delle Winx

(E poi, come le incartate le uova?)

Leggi la carta straccia che nelle edicole vendono ben ripiegata e impilata con cura (d'ora in poi per brevità definita "quotidiani") e pensi: come devono essere imbecilli gli elettori del Movimento!
Se Di Maio cerca alleanze con la Lega, si rivoltano: non votiamo più i 5 Stelle, etc.
Se Di Maio cerca alleanze con il Pd, si rivoltano: non votiamo più i 5 Stelle, etc.
Se Di Maio cerca appoggi esterni dal Delinquente, si rivoltano: mai con Papi, facciamo la rivolta, etc.
Se Di Maio non riesce a trovare chi ci sta, è un incapace.
Se ci riesce, ha tradito il Movimento.

Ora, a parte Papi che, in effetti, in quanto delinquente naturale, pregiudicato, pluriprescritto, ancora coinvolto in diversi processi, incandidabile, è irragionevole anche solo prendere in considerazione, l'elettore medio 5 Stelle (come è dipinto dai quotidiani servi di regime) mi dovrebbe spiegare con chi dovrebbe cercare convergenze Di Maio, avendo il 32 e non il 51% ed essendo questa legge elettorale proporzionale e questo Stato una repubblica democratica parlamentare. Con Potere al Popolo? Magari, dico io, ma hanno numeri troppo bassi. Con LeU? Ok, ma anche qui numeri bassini e comunque una certa aria di Pd di riserva, tranne Civati e Grasso e pochi altri. Con i Barbapapà? Con le Winx?

E' evidente che l'elettore 5 Stelle è molto più intelligente di come viene dipinto dalla carta straccia inchiostrata di cui sopra. Ed è altrettanto evidente che in quel 32 per cento c'e' un certo numero di elettori che al prossimo giro cambieranno idea per un nonnulla, o che hanno votato Movimento solo perché schifano Renzi e se costui se ne va (davvero) magari rivotano Pd, etc... ma è una cosa che accade da sempre, anche nel 18 del Pd ci sono alcuni pavidi che han votato turandosi il naso e la bocca e anche negli anni passati c'era chi votava DC per non irritare Dio.

Quindi, a parte l'appoggio esterno del Mubarak, che mi pare una bestemmia, cercare alleanze con la Lega razzista di Salvini (che però non può smarcarsi dall'Utilizzatore finale) o col Pd simil ForzaItalia di Martina in cui ancora spadroneggia il finto dimissionario di Rignano è un dovere, prima ancora che una tattica legittima, giusta e... senza alternative.

Un giornale a settimana compratelo, in ogni caso: serve ad incartare le uova o a sopperire ad improvvise carenze di rotoli di carta da bagno.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: