Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 17 maggio 2015

Amicizie di Facebook: -1


Pubblico alcune conversazioni di Facebook sparite, che pero' sparite non sono... Lo faccio perche' farle sparire non ha senso. E per non passare da scemo. E per far conoscere a tutti quelli a cui interessa cosa e' successo davvero. E perche' tirar via tovaglia, piatti e posate mentre si sta mangiando non mi pare accettabile. Non ho altri fini, tanto e' vero che tolgo i nomi. Ma quelli elencati, di fini, mi paiono gia' sovrabbondanti.

-------------------------

Legenda:

MO sono io
MP e' la persona che poi mi togliera' l'amicizia e cancellera' improvvisamente tutti i post scritti e commentati sino a pochi istanti prima (quelli che sono riportati qui), compreso quello scritto sul mio diario!
SL e' un'amica di facebook di MP, non la conosco

NOTA 1: Il primo maggio si sono verificati alcuni gravi disordini a Milano per l'inaugurazione dell'EXPO: auto bruciate, vetrine sfasciate, etc.

NOTA 2: nel salvataggio puo' essere venuto a mancare qualche msg di risposta a qualche singolo commento, forse uno o due, non fra MO e MP comunque, nulla in ogni caso che infici il senso della conversazione.

Alla fine di ciascuna delle tre brevi conversazioni facebook riportate trovate una breve nota a margine: al termine di tutto, una nota conclusiva che chiarisce alcune cose, tipo il motivo per cui ho voluto pubblicare questo materiale.

-------------------------


CONVERSAZIONE NUMERO 1 di 3
maggio 2015


Il 2 maggio 2015 MP condivide sul suo diario una foto postata in rete da altro utente. Si tratta di un volantino con su scritto:
"Se prendi a mattonate la vetrina di un negozio di un tizio che si alza la mattina alle 5 per pagare il mutuo di casa e sfamare i propri figli non sei un rivoluzionario, sei un pezzo di merda. Indirizzato a tutti gli stronzi dei centri sociali." L'altro utente ha scritto: "autoesplicativa". Ottiene due "mi piace".

MO commenta: mi piacciono le generalizzazioni, evidenziano i limiti di chi le fa
(chiaramente si riferisce alla parte finale del volantino, "Indirizzato a tutti gli stronzi dei centri sociali.")

MP: A me piacciono i cecchini.....e risolviamo ai primi tre che cadono gli altri si fermano...

MO: guarda, fino a merd* il volantino poteva anche andar bene, dopo si squalifica

MP: per me i centri sociali vanno rasi al suolo.....

MO: cosi' risolvi i problemi del paese, radendo al suolo chi ti sta sulle balle

MP: se potessi radere al suolo chi mi stà sulle palle a me ...difficilmente si potrebbe fare un torneo di briscola dopo

SL: MP, ruspa

MP: No esplosivo almeno il cratere lo riempiamo con ciò che resta....

SL: bravo ma hai visto il ragazzo intervistato pena di morte
(si riferisce al ragazzo giovane e un po' pirla -cosi' lo ha definito il padre- intervistato dal TG5 che giustifica i danneggiamenti di Milano, salvo poi pentirsi di quanto detto il giorno dopo).

MP: Immagine: Duce ci manchi tanto

SL: la mia milano

MO: direi che dopo l'apologia di quel perfetto criminale di mussolini posso andarmene, statemi bene.

SL: a parte il duce devono distruggere milano

SL: o no

MP: Caro MO da grande lettore quale tu sei la prossima volta che ti sentirai male non andare in mutua anche quella l'ha fatta il Duce......la prossima volta che dei manifestanti distruggeranno la tua Genova non sperare che intervengano le forze dell'ordine perchè anche loro sono fanno parte di quelle assurde spese militari la prossima volta che quelli dei centri sociali distruggono una casa o incendiano una macchina spero sia la tua.....e dopo quando avrai finito la carta igienica usa il tuo buonismo che li ti può servire

MP: (tagga GE)

MP: Ecco i centri sociali ..... (tagga MO e GE) (posta foto di incidenti fra poliziotti e manifestanti)

MP: Peccato che bastonano un poliziotto....ahahahhh ho capito lo picchiano non è obiettore di coscienza chissà nella fondina al posto della pistola poteva averci una banana per merenda

SL: adesso i danni li paghiamo noi

SL: solo 11 arresti

MP: Ma se a quegli 11 dessero 20 anni ???

SL: si 3 mesi e sono fuori

SL: pena di morte

MP: £ magari...nemmeno quelli

SL: se la polizia ne ammazza uno va in galera il poliziotto

MP: Basta che facciano un arresto un pò movimentato vengono sospesi....

SL: di al tuo amico MO di non MO

MP: SL, MO è un amico che vede l'80% di bene nelle persone..... io il restante 20% ma è un grande con le sue idee e non si piega...

SL: ok è un ciula

MP: Ha alti valori e credenze notevoli studi, molta disponibilità verso gli altri è sin troppo perfetto per un mondo così sbagliato, poi lui è tranquillissimo io no, lui è un buonista io no, lui è un obiettore di coscienza io un assaltatore di brigata, lui è un perfettino io un libertino, ma ciò non mette in discussione la mia ammirazione ed amicizia verso di lui ci conosciamo da sempre ed è sempre stato così da dargli merito che morirebbe per le sue idee senza cambiarle .....ma è troppo bello provocarlo....

SL: povero

MO: mussolini puo' anche aver creato il mondo, oltre alla mutua; ma ha fatto alcune cose che cancellano le altre e per le quali e' un criminale. Ha mandato a morte migliaia di persone, fatto le leggi razziali e portato l'Italia in una guerra pazzesca, ma i treni erano puntuali, soliti discorsi triti e ritriti. La dittatura e' merd*. Quella dittatura era merd*. SL sai offendere e poco altro. (fa un innocuo gioco di parole col suo cognome, qui non riferibile altrimenti si svelerebbe il suo cognome).

SL: guarda che a me non interessa mussolini mio padre era partigiano e ha sputato in faccia a lui morto impiccato in piazza loreto

SL: mio padre ha fatto la guerra so cosa vuol dire non amo mussolini pero

SL: dove andremo a finire?

MO: SL, io infatti rispondevo a MP che ha tirato fuori la mutua del duce, mica a te; a me interessa moltissimo invece mussolini, e pure Hitler, Stalin, Saloth Sar Pinochet etc etc etc. Moltissimo.

SL: sei uno studioso

MO: No, mi interessano perche' sono esempi di cosa possiamo fare, di quanto puo' essere profondo l'abisso del nostro animo, SL

MO: MP, senza dubbio se mi trovero' a corto di carta da cesso usero' il mio buonismo, temo pero' potrebbe non bastare perche' io ne ho poco (buono non vuol dire buonista) e in piu' mangio tanto...
Quanto A Genova, io non l'avrei proprio usata come esempio, visto lo scempio compiuto da criminali in divisa alla Diaz e alla Bolzaneto al G8 del 2001 "la piu' grave sospensione della democrazia dalla fine della seconda guerra mondiale", e anche quelli non hanno pagato per i loro crimini (anzi, sono stati premiati) sicche' perche' ti aspetti che debba pagare un manifestante idiota che brucia un'auto?
Quanto alla mia auto, se X me la brucia, mi aspetto che venga punito e che me la ripaghi, certo; se lo becco mentre lo fa ci sta pure che io cerchi di dargli quel che merita, ma questo francamente non c'entra una pippa con la forca, le ruspe, i crateri, gli immigrati, il duce, i centri sociali (che non ospitano black block, le idee sono un po' confuse).

SL: giusto

---

NOTA A MARGINE DELLA PRIMA CONVERSAZIONE
Da notare che io (MO) mi irrigidisco solo quando viene fatta l'apologia di mussolini. Da notare anche che pur non conoscendomi SL mi definisce prima "ciula" poi "povero". Da notare che MP, bonta sua', mi considera "un amico che vede l'80% di bene nelle persone", uno che "ha alti valori e credenze notevoli studi, molta disponibilità verso gli altri è sin troppo perfetto per un mondo così sbagliato", "buonista", "obiettore di coscienza", "perfettino", ma "ciò non mette in discussione la mia ammirazione ed amicizia verso di lui".
Pochi minuti prima, tuttavia, senza che io avessi rivolto alcuna espressione a lui direttamente, MP, lo stesso MP, aveva detto di sperare che la prossima auto a bruciare fosse la mia e aveva detto che con il mio buonismo in pratica potevo fare quell'uso che anni fa Bossi suggeri' per la bandiera italiana.

-------------------------




CONVERSAZIONE NUMERO 2 di 3
maggio 2015


MP pubblica un post sul suo diario:
Notte gente domattina si riparte per la cronaca si sono un razzista di merda prima agli italiani poi agli altri spero che avanzi poco,mi stanno sulle palle i centri sociali li raderei al suolo e ci costruirei pinete per coltivarci Marijuana , i manifestanti distruttori di Milano li metterei alla forca sono inutili , tutto stò buonismo che manifesta la gente mi stà sui cojoni e ciò che la gente pensa di me non me ne fotte niente.......e fanculo al mondo...
(da notare che:) Piace a 5 persone.

E aggiunge:
MP: Dimenticavo buon 1° maggio festa dei lavoratori ma 'na sega dei disoccupati...

SL:ripeto ruspa buonanotte MP ora sono tutti alla scala
(si rifersice alla Turandot della sera del primo maggio, l'opera scelta per inaugurare Expo Milano 2015)

MO: prima agli Italiani non ha senso; prima a chi ha i requisiti per ottenere una cosa cui ha diritto, indipendentemente se e' nato a Milano o a Nairobi. I nostri antenati sono giunti in Europa dall'Africa 40mila anni fa, parlare ancora di origine e' assurdo.

SL: non eran delinquenti

SL: gli altri stati non se li prendono gli immigrati e i delinquenti che hanno devastato milano cosa dici

MP: MO, l'Italia và male anche per colpa dei buonisti come te noi quando siamo emigrati siamo stati presi a calci in tutto il mondo e tu molto più istruito di me dovresti ancor più saperlo
no prima agli italiani coloro che hanno contribuito a costruire questo paese Prima a coloro che hanno diritto, bene diamo case popolari a marocchini senza reddito sapendo che tanto non pagheranno affitti, diamo aiuti finanziari a stranieri per mantenere i figli mentre gli assistenti sociali tolgono i figli agli italiani per mancanza di reddito ,ma in che mondo di buonismo vivi .....via tutti a calci in culo ....ed io Anarchico Comunista dichiarato molte volte mi ritrovo a rimpiangere Benito......buongiorno mondo

SL: ma chi è MO?

SL: qui al mio paese c è un quartiere abitato da immigrati fanno paura la polizia carabinieri tutto il giorno fissa dormono in 25 in una stanza non pagano l affitto pregano tutto il giorno rubano di notte . 4 sono gia partiti si sono arruolati nell Isis. 4 giovani di 20 anni .noi italiani abbiamo paura ad entrare in quel quartiere .mia figlia di 20 anni passa di li e la vorrebbero violentare sti baluba

MP: Chi è MO ??? una grande persona, un bravissimo amico con un istruzione spaventosa che vede del bene ovunque lui vede il mondo come dovrebbe essere veramente tutti amici e fratelli dove si aiuta il prossimo e si crede nei valori con un mondo senza violenza.....lo vorrei anch'io avendo tre figli.......lui è un buonista di sinistra ,io un anarchico di sinistra rivoluzionario

SL: ruspa

MO: SL, fai un minestrone. Molti paesi hanno molti piu' immigrati di noi. Quanto ai delinquenti di ieri non vedo cosa c'entrino. Allora parliamo anche di Cogne, cosi' la minestra e' servita. Ogni discorso che va a sbattere sull'origine, l'orientamento sessuale, il colore della pelle, la religione di una persona e' per cio' stesso privo di senso logico e da rigettare.

MO: rimpiangi chi ti pare, MP,ma io ripeto: case e lavoro a chi ne ha diritto, indipendentemente da colore pelle, sesso o orientamento sessuale, origine. Ogni discorso che tira fuori queste cose e' per natura viziato e perde logica se mai l'ha avuta.

MO (rivolgendosi a SL): "chi e' MO?" vedi, non ragioni sugli argomenti, ma ti chiedi se MO lo conosci, se e' nero o giallo, marocchino o triestino, amico di qualcuno o sconosciuto, poliziotto o ladro.

SL: me l ha spiegato MP

MO: io buonista? sono pure a favore della pena di morte, in certe precise circostanze (che non sono quelle USA). Tout court non sono razzista.

---

NOTA A MARGINE DELLA SECONDA CONVERSAZIONE
A parte SL che dice "ruspa" e poco altro, salvo chiedere "chi e' MO", anziche' discutere di quel che scrive, qui notiamo che MP prosegue nell'espressione della piu' incondizionata stima verso MO: "una grande persona, un bravissimo amico con un istruzione spaventosa che vede del bene ovunque lui vede il mondo come dovrebbe essere veramente tutti amici e fratelli dove si aiuta il prossimo e si crede nei valori con un mondo senza violenza" (e qui devo dire che da' una definizione di me abbastanza realistica, a parte l'accenno all'istruzione che non e' vero, peccato che solo poche righe prima avesse scritto che se il mondo va male e' colpa di quelli come me! eh eh, volubile davvero l'MP.)


-------------------------


CONVERSAZIONE NUMERO 3 di 3
maggio 2015


MP scrive direttamente (!) sul diario di MO:
Caro MO io rimango del mio pensiero che il servizio di leva serva ed è stato un errore toglierlo , che i centri sociali li raderei al suolo perchè sono covi di emarginati casinisti ,che il Duce abbia fatto molte cose buone ,che Travaglio sia un grande idiota, e che i pochi alloggi e aiuti che abbiamo in Italia vadano prima agli italiani ...tu pensala a modo tuo ...io al mio
Mi piace = 1

MO: MP, puoi pensare che travaglio sia un'idiota, e' un'opinione, che non condivido per niente, ma puoi averla... ma per affermare che non e' onesto o libero o che dice frottole occorrono le prove; come giornalista a me "basta" che sia sincero, se poi e' pure bravo, documentato e preciso ok, meglio; non penso che travaglio si offenda se la tua opinione di lui e' che sia un idiota; se cmq lo e', complimenti perche' gia' ora e' il miglior giornalista italiano, se non fosse idiota chissa' cosa sarebbe e cosa riuscirebbe a fare, partendo dalla sua presunta idiozia ha fatto miracoli incredibili. Quando al duce, il discorso non regge. Ho detto che non ha fatto cose buone? Non c'e' uomo che anche per sbaglio non faccia cose buone, Saddam leggeva Dostoevskij. Anche Hitler era dolcissimo coi bimbi (ariani). Ma se io riformo l'INPS in modo meraviglioso (esempio) e raccolgo le cacche dei cani altrui per tenere pulita' la citta' (esempio) e aiuto la nonnetta ad attraversare (esempio) MA poi UCCIDO ESSERI UMANI solo perche' non la pensano come me o solo perche' sono di origine ebraica, e magari mi alleo con un pazzo sanguinario e trascino il mio paese in una follia di dolore sangue e morte, sono e resto una MERD* TOTALE, un CRIMINALE fatto e compiuto.

MP: Pensala come vuoi non puoi pretendere che tutti la pensino come te altrimenti sei ottuso

MP: Basta MO per tre link del cazzo stai facendo una commedia

MO (si accorge che MP ha cancellato tutti i post precedenti, inclusi i commenti etc):
Pessima idea quella di cancellare tutto. Sulle bobine riproduttive che ti avrei pesantemente incrinato, mi spiace. Ma no ho intenzione di rifocillarle se per farlo devo dirti che Travaglio non e' un bravo professionista o che il duce era uno che ha fatto cose buone, scusa tanto. Io pretendo che la pensi come me? Quando lo avrei detto? Io dico la mia tu la tua. Io non sto facendo nessuna commedia, sto rispondendo su FB.

MP: MO, quasi 40 anni di amicizia sai cosa faccio....cancello anche te ...sei troppo ottuso per continuare a perdere tempo con te...ciao

MP: i dibattiti da giornalista vali a fare vai comizi siamo su facebook tra risa e burla e falla finita

MO: Come vuoi, d'altra parte l'amicizia l'avevi chiesta tu e io avevo aderito molto volentieri. Ripeto: pessima idea cancellare i tuoi post: se come dici sono libere opinioni, perche' cancellarle? Io non ho mai offeso nessuno ne' ieri ne' oggi ne' affermato che qualcuno mi frantumava qualcosa. Preferisco essere ottuso e pensar male del duce. Se per te esprimere cio' che penso in risposta a quel che scrivi tu o altri sui tuoi post (post che nessuno trovera' piu'...) e' essere ottusi o cercare di convertirti o fare commedie o fracassare le balle, ok prendo atto. Siamo su FB tra risa e burla? Condivido in pieno. Ma se mi dici che ti manca il duce io rispondo che a me manca come la morte. Fammi capire: tu puoi scherzare elogiando un tipo che ha mandato a morire le persone solo perche' glielo comandava Hitler e qualche genialoide dello studio delle razze e io non posso essere serio nel dire la mia? Non so che idea hai di FB. Se scherzi scherza, allora mi dici scherzavo e io dico bello scherzo! Se sei serio io replico seriamente. Se tutto questo ti disturba, peccato. Mi dispiace veramente. Ma nulla di piu'.

MO: e, comunque, eliminare due lunghi post in cui tu io e altri abbiamo esposto le nostre idee fra ieri e oggi e' davvero brutto; io non ho scritto nulla di cui mi debba pentire, ecco forse perche' trovo brutto che tu li abbia soppressi, inspiegabile anche. Bye

MP: Io ho chiesto la tua amicizia perchè cosa gradita ma mi rendo conto che per la tua persona e tuoi principi non sei persona da facebook in primis io ho pubblicato link tu li hai commentati con idee tue ....per quanto riguarda Mussolini per me rimane sempre uno che ha fatto molte cose buone , facebook uno scambio di idee e ognuno tiene le sue senza polemicare a straallungare i discorsi ....hai ragioni ti ho chiesto io l'amicizia mi rendo conto che è stato un errore ....io rimango delle mie idee e se vuoi saperlo tra tutte le mie stupide idee agli obiettori di coscienza toglierei il diritto di voto...

MP: Hai ragione ti avevo chiesto io l'amicizia su suggerimento e mi rendo conto che sia stato un errore....

MO:
--Hai ragione, io ho commentato 4 interventi: uno era una foto da te condivisa, un altro sempre una foto da te condivisa, il terzo un tuo post, il quarto un tuo scritto sul mio diario. Ma condividere vuol dire essere d'accordo, oltre che dividere con altri, e comunque la discussione si e' sviluppata a partire dalle foto ma su temi ben piu' ampi, quindi non vedo l'importanza della distinzione fra condividere e postare. Se un tipo scrive "scoiattoli figli di buona donna" e io condivido, non penso che voglia dire che ho un'ottima opinione delle madri di questi animali; se poi sulla scia di miei commenti dici cose e io dico cose e tu dici cose e io dico cose, cosa c'entra la condivisione iniziale?
--Io non sono persona da facebook? Questa e' ottima. Non sapevo esistessero persone da facebook.
--Senza polemicare a straallungare i discorsi" Si', magari io scrivo tanto, ma FB e' nato anche per discutere e se tu riesci a essere piu' sintetico ti faccio i miei complimenti, io preferisco spiegare a modo mio perche' dico una cosa e non un'altra; avrei potuto dire Abbasso il duce e basta, ma allora avrei anche potuto dire "u" e tu anziche' pubblicare la foto scrivere solo "a". sarebbe stato fulmineo quanto a scambio di vedute.
--Sul fatto che toglieresti il diritto di voto agli obiettori se permetti non mi impegno a discutere, chi ci legge si fara' bastare la tua idea. Ps: io invece lascerei il diritto di voto a chi vuole toglierlo agli obiettori anche se come detto la tua idea si spiega da sola benissimo.


(A questo punto MP cancella anche il post che aveva scritto sul diario di MP, con relativi commenti: non resta piu' traccia di tutte queste tre conversazioni)

MO scrive allora questo post sul suo diario:
Adesso che hai incredibilmente e unilateralmente tolto, dal MIO diario, il tuo post di un'ora fa, ti dico chiaramente alcune cose:
-il fatto che tu poco fa abbia rimosso tutti i post con i nostri scambi di opinioni di ieri e oggi (su temi quali i centri sociali, il duce, il razzismo, gli incidenti di ieri a Milano per l'Expo, il servizio militare e quello civile, gli immigrati, Travaglio, etc) comprensivi anche degli interventi di altri utenti e dei like dimostra chiaramente che qualcosa di quel che hai scritto ti preoccupa o ti ha fatto riflettere; si tratta comunque di un'azione scorretta e brutta, non so perche' stai su FB se dopo un po' di normale scambio di idee ti scaldi, offendi, togli l'amicizia ed elimini i post; hai detto che Facebook non e' posto per persone come me (!) ma francamente penso che quello piu' fuori posto sia tu, alla luce di quel che e' successo;
-il fatto che tu abbia anche tolto il post di un'ora fa che hai scritto direttamente sul mio diario, con relativi e successivi commenti miei e tuoi, lo considero un'offesa personale, oltre ad essere una cosa parimenti brutta e scorretta nei confronti miei e di tutti i nostri amici, lettori etc.
Ricorda che internet ha comunque memoria di tutto, nulla va perso...
Erano cinque o sei anni che non mi capitava di discutere di vari temi con una persona (che pero' a differenza di te non conoscevo nella vita reale) che poi in fretta e furia fa sparire tutto. Ed e' la seconda volta in assoluto da quanto esiste internet.
Tutto questo non ha niente a che fare con facebook, espressione di opinioni, confronto, democrazia.
Buona giornata, MP.

NOTA A MARGINE DELLA TERZA CONVERSAZIONE
Come si nota, a un certo punto c'e' un'escalation di interventi di MP, non intervallati o sobillati da interventi di MO o di altri: insomma un'escalation autoprodotta, che porta MP a dire che nonostante 40 anni di amicizia (in realta' sono 30, ma tirando parecchio l'elastico) mi deve levare l'amicizia, che mi chiese lui, lo ammette, ma su suggerimento di altri... Io sarei ottuso, persona non da facebook, e tira fuori chissa' perche' pure Travaglio, che mai avevamo nominato prima!


-------------------------

NOTA CONCLUSIVA

Che dire? si puo' discutere, ci si puo' anche arrabbiare, si puo' anche arrivare a levare l'amicizia (ma se non l'avevo ancora fatto io dopo certi commenti assurdi tipo quelli del duce o delle ruspe, forse anche MP avrebbe potuto pazientare), ma cancellare di punto in bianco i post, compreso quello che hai scritto sul diario altrui, con tutti i commenti e quindi con parole scritte da altri, che si sono impegnati per un certo tempo in una discussione con te, mi sembra un'azione davvero inaudita e scorretta. Equivale a mandare gambe all'aria il tavolo verde durante il pokerino solo perche' magari le carte ti dicono male, o perche' ti sclera la vena, e non ha senso. Gli altri poi leggono e d'un tratto vedono sparire tutto. Non puoi cancellare un post che ormai contiene anche scritti di altri, e' mancanza di rispetto. Se hai sbagliato qualcosa, correggi il testo dicendolo; se intendi rettificare fallo, ma levare tutto, dai...

Io, in tutta franchezza, riconosco che dal punto in cui MP spinge inspiegabilmente sull'acceleratore, divento piu' prolisso e puntiglioso, non mollo la presa anzi insisto, ma non mi riconosco colpe specifiche: voglio solo discutere e motivare, e non mi va di passa sopra a certe cose tipo mussolini etc. Quando poi faccio notare a MP che ho scoperto la cancellazione dei post, capisco che MP si inquieti ancor di piu', ma i post li ha cancellati lui, non io! Per me si trattava solo di una discussione normale, un po' movimentata, con accenni per me fastidiosi (quelli razzisti tanto per dire), ma nulla di piu'. La cancellazione dei post non la mando giu'.

Pubblico tutto questo al solo scopo di archiviare il tutto definitivamente (e non nel cesso come sperava MP) e soprattutto di rendere noto quel che e' successo, non voglio che estranei o amici di facebook possano pensare che io ho fatto chissa' che. Mi hanno levato l'amicizia e basta, giudicate voi se vi fossero gli estremi. Non avendo altri fini, nel pubblicare questo materiale, levo i nomi, che non mi interessa far conoscere: non e' questo il punto, mi pare sia abbastanza chiaro.
E pubblico anche perche' non mi garba passare da scemo: per farmela occorre impegnarsi di piu', non molto dopotutto, perche' io sono ben poco competitivo, ma un po' di piu' si'.
Alla fine, se ci penso, io riscriverei tutto quello che ho scritto, altri forse non possono dire altrettanto, altrimenti non avrebbero portato via baracche e burattini in tutta fretta.

Che rapporto c'e' tra me e MP, nella vita reale? Fratello di un'amica, lo conosco da decenni, ma frequentato molto poco. Pensavo ci fosse qualcosa di piu' da parte sua, ma in effetti abbiamo condiviso ben poco, quindi erano solo sensazioni. Forse, e' il caso di dirlo alla luce di quel che e' successo, si andava d'accordo perche' non ci si frequentava abbastanza: capita spesso.
Io non serbo rancore, anche se il fatto dei post cancellati e' per me un'offesa.
Potreste chiedervi: come mai tu li hai questi post, nonostante siano stati cancellati?
Perche' io sono un tipo sospettoso e ho una certa esperienza (dovuta soprattutto all'eta', mista a un filo di diffidenza di base)... quando si va intorno a certi argomenti, e il clima si scalda (certo non a causa mia), faccio sempre copia, per cautelarmi. La vita insegna, l'esperienza aiuta. Avevo visto giusto.
Con SL non ho invece rapporti ne' reali ne' virtuali, non la conosco proprio. A lei comunque, sebbene non mi conosca, appare subito chiaro che io sono un ciula (= pirla). A parte ruspa e il discorso sul babbo dice poco comunque, alla fine la cosa piu' interessante e' che mi da' del ciula.
Ma d'altra parte, in un mondo in cui (e' successo qualche mese fa) ti dicono "vieni fuori cosi' chiariamo" solo perche' non hai il resto da fare, ci sta pure che una persona che mi stima al pari del Mahatma Gandhi mi levi l'amicizia senza che io abbia avuto nemmeno l'idea di rivolgergli un'offesa anche minima, e che una sconosciuta mi dia del ciula al primo minuto del match.


-------------------------

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: