Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * FONTI *


.
Se trovi interessante quel che scrivo non sai cosa ti perdi su Twitter e Facebook.
Se non mi trovi interessante, lo accetto, ma hai un problema! :-)

venerdì 18 maggio 2018

Furto a scuola (di nuovo)

Detto subito che a te che hai rubato questa notte il portatile (e il tablet, e chissà che altro) alla Scuola dell'Infanzia di Carrara -tu sai quale- auguro che lo stesso ti esploda improvvisamente in faccia provocando (solo a te) ferite non banali, però assolutamente e perfettamente guaribili (...in 250 giorni), faccio una breve riflessione o due.


Rubare è reato. Ma questo non basta. Anche nascondere persone di religione ebraica nel 1943 (e salvarli così dalla morte) era reato, eppure chi l'ha fatto si è dimostrato un vero uomo, sebbene abbia formalmente infranto le leggi dei maiali fascisti (mi scuso coi maiali per averli accostati al fascismo).
E' reato, quindi, ed è giusto che lo sia, ma se hai fame (davvero, eh, non se vuoi le sigarette o altre stupidate, e magari tuo figlio ha fame, più che te) e rubi a chi apparentemente ne ha, e ovviamente senza usare violenza, e quel poco per mangiare (non 3 miliardi), e magari prima di rubare chiedi, non mi sta bene lo stesso, è un'azione riprovevole, ma posso capirlo, umanamente, perchè quando hai un figlio e non hai il pane il mondo lo vedi in maniera diversa. Non posso giustificarlo, non perdonarlo, ma capirlo. Fermo restando che devi comunque essere punito, a meno che non sia giusto la scatoletta di tonno, via! E anche in questo caso, comunque, ti capisco, mi offro di aiutarti, ma se la vittima del furto ti vuole denunciare, può farlo, magari si rivela insensibile ma è nel giusto.
Ma se rubi per altri scopi sei un bastardo. E se rubi a poveri cristi o addirittura a enti assitenziali, scuole, ospedali etc sei un bastardo al cubo.
Da cui il mio augurio di cui sopra.

Ora, so bene che qualche mente fina potrebbe ricavare da questo mio post che 1) rubare si può, ma ai ricchi 2) se hai fame puoi rubare. Che dire? Non ho competenze in psichiatria (vivemdo in questo mondo ho esperienza, ma non competenza), per cui se uno capisce questo, da quel che ho scritto, non posso farci niente: io le scuole dell'obbligo le ho fatte tutte e bene.

Non mi soffermo sul fatto che, a causa dei politici inetti e ladri o tutte e due le cose che ci hanno governato, con rarissime e cortissime e parziali eccezioni, per quattro decenni o più, la situazione attuale è tale per cui le forze dell'ordine non hanno i mezzi per provvedere a tutto e quindi piccoli episodi di delinquenza come questo si ripetono e di fatto restano spessissimo impuniti (e anche la pena che si rischia fa piuttosto ridere). Ma quello, cari miei, dipende da come avete votato per quarant'anni: malissimo.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: