Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

sabato 11 giugno 2011

Europride 2011 a Roma

15.31 di sabato 11 giugno 2011. Si sta riempiendo Piazza della Repubblica a Roma, da dove a breve partirà la megaparata dell'Europride 2011. I carri allegorici sono già alle postazioni di partenza, in direzione Circo Massimo, e i manifestanti, provenienti da diverse parti d'Italia e d'Europa, espongono i loro slogan. 'Equality and human rights for all!' (Uguaglianza e diritti umani per tutti) si legge su alcuni cartelli esposti da un gruppo di attivisti inglesi. 'Different people, same rights' (differenti ma stessi diritti) si legge sulla maglietta di un esponente di Amnesty International. (repubblica.it)
Il semplice fatto che nel 2011 sia ancora necessario manifestare per ottenere pari diritti è il chiaro segno della estrema decadenza di quest'epoca di barbari. Ribadisco il mio più totale disprezzo per chi discrimina le persone in base a razza, sesso, religione, origine, etc: verrà il giorno, forse, in cui tali bestie saranno stupida minoranza, per ora così non è. Non ci resta che curarle perchè loro sì che sono malate davvero...

(il discorso di Lady Gaga all'Europride ("noi non vogliamo essere trattati se non da esseri umani") http://tv.repubblica.it/copertina/lady-gaga-la-mia-missione-giustizia-sociale/70560?video=&ref=HREA-1

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: