Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

giovedì 21 gennaio 2016

Sarri vs. Mancini

Il fatto che Mancini in passato possa aver usato la parola "frocio di merda" rivolto a un giornalista con cui stava discutendo (lo apprendo da internet) cosa c'entra con le inaccettabili frasi omofobe di Sarri di alcuni giorni fa, ammesse dallo stesso Sarri, che fra l'altro in materia è recidivo? Oggi discutiamo di Sarri. Vogliamo perdonarlo perché ha dato sicuramente del finocchio a uno che forse quindici anni fa diede del finocchio a un giornalista?

In Italia funziona sempre così: tutte le volte che, per esempio, uno ruba la reazione non è: puniamolo, ma: adesso cerco di dimostrare che rubi o hai rubato pure tu che hai osato denunciarlo. Come se in questo caso il furto di uno annullasse quello dell'altro e non fossimo invece in presenza di due ladri.
Io oggi discuto di Sarri, perché il fatto è di pochi giorni fa, è clamoroso, è certo (ammesso da Sarri), non ha la scusante di una provocazione (Mancini stava parlando col quarto uomo) che magari ci potrebbe essere stata in quell'altro episodio tirato fuori dagli archivi, davvero non so, ed è successo durante un incontro ufficiale davanti a milioni di spettatori e non durante una discussione privata davanti a qualche persona che era nelle vicinanze e che ha ascoltato per caso.
Del presunto fatto di 15 anni fa si sarà discusso a suo tempo e si può farlo pure ora, come no, la legge è uguale per tutti, ma senza agganciarlo furbescamente a questo, perché farlo è disonesto. Perchè se io ti vedo rubare e ti denuncio, tu non puoi dire che ti pare che anni fa ho rubato pure io: cosa toglie questo, semmai, al tuo furto di oggi? Se tu sei nella merda, non ti salvi smerdandomi, a torto o a ragione. Applicando questa logica aberrante, se da domani uno insulta Sarri con frasi omofobe o altro, Sarri non avrà diritto di dire nulla. Ragioniamo, please.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: