Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

mercoledì 7 settembre 2016

Juventini, finitela di prenderci per il culo; grazie.

Da alcuni anni metà degli Italiani sta prendendo per il culo me e l'altra metà.
Parlo del 90% dei tifosi della squadra di calcio della Juventus, che sostengono in sintesi queste teorie:
a) Calciopoli non è esistita, si tratta di un complotto dell'Inter o di chissà chi per danneggiare la Juve
b) è esistita ma il vero colpevole è l'Inter, la Juve fece nulla o poco
c) la Juve era più forte avrebbe vinto comunque
La prima è negare l'evidenza, la seconda è negare l'evidenza e cercare di giustificare quel che si è fatto con l'affermazione che anche altri lo hanno fatto (notare: anche), la terza è "e allora perché compravi le partite se eri più forte"?

Francamente, la cosa mi ha stufato.
Io ho letto tutte le intercettazioni dell'epoca. Un terzo di quelle sarebbe stato sufficiente, in base alle leggi attuali (che non approvo perché puniscono i tifosi e non i dirigenti, ma che finché ci sono devono essere applicate), per radiare la Juve o per sbatterla nei dilettanti. Nel mio mondo i dirigenti avrebbero fatto la galera, ma le leggi dicono che se Mr. X ruba e lavora per la squadra Y, a pagarla sono i tifosi della squadra Y. Anziché radiazione, fu solo retrocessione e revoca di due scudetti. A me non interessa chi dice ma anche l'Inter, ma anche mio nonno: io non so se l'Inter fece cose illegali, se le fece vorrei che fosse punita, ma se non ci sono prove o se intervenne la prescrizione non so che farci (la prescrizione è pure quella bella cosa che salvò la Juve dal processo per doping, cerchiamo di ricordarcelo, altra bella vergogna). Io so che le prove contro la Juve c'erano ed erano I-M-M-E-N-S-E. E grazie alle intercettazioni non ho dubbi, come invece avrei avuto in un processo senza intercettazioni.

Non è colpa dei tifosi bianconeri, ovvio, se quei dirigenti compravano le partite, anche se chi oggi nega è complice, perché negare l'evidenza è da idioti. Il gruppo di dirigenti di allora falsò clamorosamente, scientificamente e vergognosamente interi campionati (aggiungo io: chissà quanti, oltre ai due esaminati, ma questa è una mia personale, sebbene comprensibile e ragionevole, opinione). La colpa è di quei dirigenti marci e corrotti, e di chi fra Federazione, arbitri, giornalisti partecipò a quello schifo. Si taroccavano le partite, le designazioni, i cartellini gialli e rossi, perfino le moviole alla tivù!!! Per anni io e moltissimi altri tifosi abbiamo assistito a partite truccate, siamo stati presi per il culo, truffati. E, ripeto, le intercettazioni sono inequivocabili e, per loro stessa natura, incontestabili. Queste persone non hanno nulla a che fare con lo sport.
Negare è da idioti. Dire che però l'Inter se l'e' cavata può essere vero come no. Che ne so io? Puo' aver comprato le partite anche la Roma, il Chievo o mio zio, ma io giudico di quel che so, delle prove, non di aria fritta, e in ogni caso se io rubo e vengo beccato io devo pagare, anche se, poniamo, il mio vicino di casa ruba e la sfanga. E sul fatto che i dirigenti di quel periodo alla Juve taroccassero le partite non ci sono dubbi, oltre a esserci sentenza.
Fateci un favore , finitela di rendervi ridicoli.
I dirigenti di oggi, ogni volta che cianciano di 34 scudetti o difendono i dirigenti di allora, dimostrano per ciò stesso idiozia e complicità, quantomeno ideale, con quei figuri. E lo stesso i tifosi.

Anche a me scoccerebbe parecchio se per colpa delle truffe di un dirigente della mia squadra mi levassero una coppa vinta sul campo: sarebbe terribile. Ma io, di fronte a prove schiaccianti, me la prenderei con quel farabutto, non con le altre squadre...
Se un dirigente della mia squadra facesse una roba simile, io lo aspetterei sotto casa.
Se un dirigente della mia squadra avesse fatto una roba del genere, la mia squadra sarebbe stata radiata o spedita nei dilettanti, altro che B. Il Genoa finì in C per aver tentato di comprare una partita. Tentato e una, non riuscito e decine.

Quanto alla richiesta di risarcimento di 444 milioni che la Juve vorrebbe vedersi pagare dalla Federazione e da chissà chi per il danno di immagine subito, richiesta che ieri è stata per l'ennesima volta respinta, dico solo una cosa: ma siete fuori di testa o cosa? Dovrebbe la Juve, e ancor meglio quei dirigenti personalmente, pagare 1000 milioni a noi per aver gettato merda sul nostro campionato.

Davvero non ne posso più, siete assurdi. Informatevi. Curatevi. Non so che dire. Purtroppo ci sono le prove, per due anni i vostri dirigenti hanno comprato i campionati. Per due anni, è dimostrato... Se anche altri hanno partecipato al magna magna e l'hanno sfangata, è male, ma a voi che vi toglie? voi avete rubato, voi dovete pagare. Pensare a un risarcimento è follia.
I tifosi che prendono atto di questo e con la morte nel cuore odiano i marci e corrotti che hanno fatto questo scempio, non hanno colpe e hanno la mia assoluta simpatia e solidarietà. Gli altri, si fottano.

Io andavo allo stadio, il lunedì al bar dicevo però questa cosa non mi torna, questa neppure, e tutti a dirmi eh, sei sempre a lamentarti, hai perso e basta, son più forti. E' vero, erano più forti. Ma baravano. E noi eravamo costantemente presi per il culo, dai dirigenti Juve, dagli arbitri, dai giornalisti e dagli uomini della Federazione che taroccavano tutto, e anche da quelli della Fiorentina che all'ultimo provò a farlo per un malinteso senso di difesa, e da quelli del Milan, della Lazio, della Reggina, etc. Se il Milan, la Lazio e la Fiorentina hanno pagato poco, è stato per far pagare poco anche la Juve: secondo voi come avrebbe preso mezza Italia una Juve nei dilettanti?
Che schifo.

Togliete quel 34 che fa ridere i polli, smettete di cianciare, se provate rabbia rivolgetela contro chi vi ha gettato merda addosso, a voi e a noi.
E quanto ai ricorsi, sarebbe ora che chi chiede un risarcimento di X milioni e perde, perché il ricorso è talmente infondato da far ridere, pagasse lui questi X milioni: qualcuno ci penserebbe un po' prima di fare il gradasso in tribunale forte dei suoi soldi e del suo potere.
io non tifo Inter, né Roma, né Torino, né Milan... Io amo lo sport, odio i corrotti, mi sta sulle palle già la cosiddetta sudditanza -quella dei conigli, per capirci-, non penso che vincere sia l'unica cosa che conta (frase da vomito), e mi sono stufato di chi nega l'evidenza perché mononeuronico o disonesto o disinformato o partigiano.

I tesserati che parlano e scrivono 34 o che con parole o atti negano sentenze di quel mondo sportivo che però quando assegna loro uno scudetto è ok, andrebbero multati, mi pare ovvio. Invece qui tolleriamo queste carnevalate da anni. La legge non è uguale per tutti, evidentemente.
Ho tanti amici juventini, ma questo che c'entra?

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: