Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * FONTI *


.
Se trovi interessante quel che scrivo non sai cosa ti perdi su Twitter e Facebook.
Se non mi trovi interessante, lo accetto, ma hai un problema! :-)

domenica 16 agosto 2020

Scegliere

Tu fai scelte. Sempre.
Anche decidere se uscire o no è una scelta, se ordinare un primo o un secondo, se chiamare una persona o no, se accettare una proposta, fare un acquisto, tradire qualcuno, ferire o aiutare.
Dalle più banali alle più importanti, dalle più irrilevanti alle più gravi, fai scelte. Continuamente.
Molte senza accorgerti, molte con piena consapevolezza.
A volte le conseguenze peggiori ti arrivano dalle scelte più banali.
Quasi mai facendo una scelta hai gli effetti positivi o negativi che ti saresti immaginato.
E ogni scelta implica migliaia di rinunce, di strade non percorse, dal primo scartato per prendere un secondo, alla decisione di andare in una città anzichè a passeggiare sui monti, dal sì all’altare alla decisione di arrecare danno a un tuo simile.
Vivere è fare scelte. E’ impossibile non farle.
E’ un’opportunità? Certo, chi non può scegliere non ha la libertà, uno dei beni più preziosi.
Ma e’ anche una condanna. Una delle più perverse, delle più sottili.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: