Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * FONTI *


.
Se trovi interessante quel che scrivo non sai cosa ti perdi su Twitter e Facebook.
Se non mi trovi interessante, lo accetto, ma hai un problema! :-)

sabato 12 settembre 2020

Dal Mondo Che Vorrei è quasi tutto

Super tassare i ricchi.
Punire severamente gli evasori e i ladri di denaro pubblico.
Punire ferocemente i violenti e gli assassini.
Prevedere forme di sostegno universali e incondizionate.
Aumentare i salari e gli stipendi, ridurre drasticamente le prebende e le buonuscite.
Ridurre i profitti, tassare di più il capitale e meno il lavoro.
Inasprire le leggi e farle rispettare.
Irrogare pene certe.
Stroncare chi inquina e deturpa.
Massacrare chi fa del male a bambini e indifesi.
Costruire nuove carceri, nei quali la privazione della libertà sia l’unica pena.
Triplicare la pena per il sacerdote che abusa, il politico che ruba, il maestro che si approfitta, il poliziotto che viola la legge, il deputato che corrompe o si fa corrompere.
Mandare ai lavori forzati chi viola le leggi e le regole su internet.
Pagare di più tutti e in particolare chi oggi sta sotto i 1500 euro e gli insegnanti, i dottori, gli infermieri, le forze dell’ordine, i vigili del fuoco, etc.
Organizzare ed estendere welfare e accoglienza.
Obbligare i partiti a rendicontare le spese in maniera puntuale. Ridurre a un terzo gli stipendi dei deputati. Obbligare i partiti a pubblicare CV e casellario giudiziale dei candidati e degli eletti e obbligarli ad estromettere chi si rende indegno di rappresentare lo Stato, senza aspettare la sentenza: l’etica viene prima dell’aspetto penale.
Premiare il merito, stroncare gli abusi.
Dal Mondo Che Vorrei è quasi tutto. 

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: