Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

sabato 6 febbraio 2016

Non fate finta di saperla lunga, tanto ce l'avete corto (il cervello)

Mi piacciono i fanatici della natura. Quelli che se non c'e' in natura allora no, oppure quelli che la natura non sbaglia mai.
Dice: due uomini non devono poter adottare un figlio, se non possono farlo un motivo c'e', la natura non sbaglia. Allora se tu perdi una gamba io non ti salvo la vita con una protesi, ti lascio senza gamba tutta la vita. E se stai per morire non ti tengo in vita artificialmente... E non faccio produrre uova alle galline di notte coi neon sempre accesi 24 ore...
Il matrimonio è per procreare, come fanno due donne senza poter mai avvalersi delle facoltà di un pipino? E allora gli sterili, o chi è in menopausa, o chi non vuole figli, come mai possono sposarsi? Ma per crescere bene un bimbo ci vogliono figura paterna e figura materna. Ma, in tema di figure, pensate alle figure di merda che la famiglia "tradizionale" colleziona a iosa... e poi scusate, leviamo i figli, specie se piccoli, ai vedovi, divorziati, ragazze madri, ragazzi padre? Dateci un taglio, è meglio. L'amore omosessuale è contro natura, dice il genio. Contro natura sei tu, che usi i neuroni in modo non naturale: li hai messi sul gelato come mirtilli e adesso non ne hai più nella scatola cranica. In natura l'omosessualità abbonda addirittura. Trovate altri argomenti... non datevela da scienziati. Molto meglio un sano e deficiente "non possono adottare perché son fr@ci e io non voglio", che queste minchi@te pseudocolte: tanto la vostra stupidaggine, il vostro egoismo e la vostra omofobia emergono in ogni caso.


Nessun commento: