Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 11 dicembre 2016

Analisi di Boschi

Gentiloni ha avuto l'incarico, sulla scelta preferisco non dire nulla, sono solo felice che chi di dovere abbia capito che un Renzi bis sarebbe stato una pagliacciata.
Si riparla di Boschi ministro. Io vorrei sapere quali competenze specifiche ha Maria Elena Boschi. E quale esperienza. Nessuna, per ambire a tale carica (addirittura riscrivere la Costituzione!). Se poi, cercando di considerarla come esperienza maturata sul campo, analizziamo la sua recente esperienza di ministro (carica alla quale è assurta a suo tempo senza avere esperienza e competenza specifica) dobbiamo formulare un giudizio estremamente negativo: per la riforma che ha partorito (pessima), per i compagni di strada della cui incompetenza si è avvalsa (pessimi e alcuni pure pregiudicati), per l'esito del referendum (su cui, non richiesta, ha puntato tutto), per i troppi e chiacchierati intrecci del caso Banca Etruria (comunque inopportuni anche se, poniamo, non illegali), per il modo in cui ha presentato e promosso la sua riforma (scorretto, denso di bugie, poco incline al confronto).
Non vi è una sola ragione al mondo per rivederla come ministro, come non vi era per vederla ministro la prima volta.
Spero che i ministri siano scelti per esperienza, rettitudine, amore per le istituzioni, competenza, disponibilità al confronto; lo spero da trent'anni.
L'unica specifica di Boschi di un certo rilievo è che conosce Renzi e ne segue la linea. Doti che dal punto di vista di un premier che ama circondarsi di yesman sono oro, dal punto di vista del bene del paese irrilevanti anzi dannosissime. Il fatto che possa essere affidabile, gran lavoratrice, etc. (non so, ipotizzo o riporto giudizi altrui) mi paiono qualità generiche, seppur buone, non valide certamente, da sole, per governare la cosa pubblica a così alti livelli.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: