Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * FONTI *


.
Se trovi interessante quel che scrivo non sai cosa ti perdi su Twitter e Facebook.
Se non mi trovi interessante, lo accetto, ma hai un problema! :-)

sabato 17 agosto 2019

Paraculi e utonti

Premesso che la politica in fatto di migrazione sia di Conte, in qualità di premier, che del Movimento non è assolutamente cambiata nelle ultime settimane, e che la differenza è che prima c'era un alleato scomodo che faceva il diavolo a quattro con le sue ossessioni e ora non c'è più, vorrei far notare la schizofrenia di certi commenti partoriti da celebrati media e da anonimi utonti social: quelli per cui se un movimento asseconda in parte le ossessioni di Salvini è fascista ed è come gli altri... Ma se, nel momento in cui Salvini toglie le tende, e quindi può decidere liberamente quello che ritiene giusto fare in tema di immigrazione, decide per l'appunto liberamente, è opportunista e cambia idea solo perché Salvini non c'è.
Io non capisco tutta questa voglia di andare contro il Movimento... la noto da 14 mesi, anzi la noto da quando il movimento è nato nel 2009... perché è ovvio che chi nasce per demolire o rifare il marcio esistente ha come nemici tutti coloro che quel marcio sono o grazie a quel marcio vivono o per quel marcio tifano, però vediamo di non esagerare, eh.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: