Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * FONTI *


.
Se trovi interessante quel che scrivo non sai cosa ti perdi su Twitter e Facebook.
Se non mi trovi interessante, lo accetto, ma hai un problema! :-)

mercoledì 11 settembre 2019

Ansia

Tutti gli esseri umani non idioti o amebe hanno l'ansia (naturalmente questo non vuol dire che chi è ansioso è per forza di cose intelligente). La Vità è Ansia, soprattutto perché il Senso delle Cose è indecifrabile, il Dolore imperversa e la Morte incombe. Ansia è proprio il suo vero nome, Vita è un alias.

Non tutti ne sono colpiti o inficiati nella stessa misura, è vero. Alcuni ne sono infastiditi, altri paralizzati. La qualità della vita cambia di parecchio. Ma l'Ansia ci accompagna sempre, anche quando non sembra.
E' nascosta molto bene in quello che diciamo, nei pensieri che affollano la nostra mente come le nuvole di passaggio il cielo, nel modo in cui vediamo le cose.
Quindi dire che si ha l'ansia vuol dire che si ha un livello di ansia tale da non riuscire a fingere di vivere.
Ma l'ansia è di tutti, non è di pochi.
Quando parliamo con un'altra persona, sono due ansie che cercano faticosamente di comunicare.

Per non averla occorre essere morti. E, per essere franchi, non ne sono del tutto sicuro (nel caso, vi saprò dire).

Poi esistono, pare, alcune cause fisiche dell'ansia (infiammazione cervicale, etc). Ma questo è un altro piao di maniche. L'ansia di cui parlo io, amici, è nostra immutabile compagna di vita, occorre solo rassegnarci (o assumere qualcosa che obnubili la coscienza).

---
fonte immagine: corso-mental-coaching it

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: