Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * FONTI *


.
Se trovi interessante quel che scrivo non sai cosa ti perdi su Twitter e Facebook.
Se non mi trovi interessante, lo accetto, ma hai un problema! :-)

lunedì 2 settembre 2019

Spalla


Ai compleanni, alle feste in generale, bisognerebbe sempre andare in compagnia o individuare in fretta quella persona che un po' conoscete e che è molto sensibile alle vostre battute, cosicché rida quasi a ogni cosa divertente che dite. Si sa, risata tira risata, e poi anche se non fate ridere l'intero uditorio comunque chi non vi può sentire del tutto per la distanza o per il frastuono ma vede che un'altra persona ride continuamente avrà sicuramente di voi una gradevole impressione.
Non che le mie battute non facciano ridere, aha, anche se effettivamente non tutti ridono (questo potrebbe essere un segno, dite?). Ma come in tutte le cose ci vuole la persona giusta.
Emilia stasera lo è stata. E non è la prima volta. Non vuole nemmeno mai essere pagata.
Anche quando a un certo punto mi ha chiesto se davvero io fossi sposato.



autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: