Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 20 novembre 2016

Da che pulpito

Che uno scandalo possa colpire il M5S è brutto, è strano, è una novità, ma ci sta. La differenza sarà nel fatto che chi ha sbagliato verrà rimosso subito, non starà a gestire la cosa pubblica e a prendere soldi pubblici fino alla Cassazione e oltre, invocando la presunzione di innocenza (che col dimettersi non c'entra nulla) o parlando di giustizia ad orologeria e amenità varie. E non è una differenza da poco, perchè se non si può garantire che tutti siano onesti (sempre di esseri umani si tratta), si può garantire che gli onesti emargino subito i disonesti, cosa che nessun altro "partito" fa.
Piuttosto fa ridere che a far notare gli eventuali (e rari) reati del M5S siano partiti che hanno fra le loro fila decine di inquisiti, rinviati e condannati, o che sono marci fino alle ossa.
Dite che parlo del PD? Mah, parlo di tutti quelli che non sono M5S, fate voi.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: