Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

lunedì 21 novembre 2016

Tutta la vita NO

Dinosauri della politica, che non fanno altro da 60 anni, che già a metà anni 50 si segnavalano per errori madornali di interpretazione di eventi storici epocali (Ungheria...), che non hanno mai dato nulla di concreto a questo paese, che hanno permesso a Berlusconi di fare il suo porco comodo senza alzare un dito (cosa respingo a fare una legge se può essere ripresentata?, spudoratamente e stupidamente disse...), che si sono rimangiati la parola di non ricandidarsi, che hanno scelto premier su premier senza rispettare il voto del popolo delle ultime politiche e senza più permetterci di andare a votare, che hanno sponsorizzato una riforma della Costituzione schifosa e pericolosa,  varata da un parlamento illegittimo con pochi voti di vantaggio, che hanno tifato per una legge elettorale pessima e antidemocratica salvo poi scoprirla schifosa nel momento in cui parrebbe avvantaggiare il M5S e non il PD, che hanno fatto di tutto per distruggere certe telefonate che il popolo avrebbe avuto il desiderio e il diritto di ascoltare, ebbene dinosauri come questi oggi insistono, insistono e insistono nello sponsorizzare una riscrittura della Carta vergognosa, senza per questo provare vergogna.

Pensata da incompetenti assoluti e da pluri-indagati e condannati, scritta da analfabeti, sponsorizzata da bugiardi. Con foga ti chiedono un SI, dicendo un sacco di balle, e noi dovremmo fidarci? Chi l'ha letta sa che è pessima, chi non l'ha letta dovrebbe essere sospettoso solo per le decine di balle con cui chi la propugna cerca di farla passare: quando non sanno far altro che mentire, vuol dire che quel che propongono non ha pregi dimostrabili da esibire e risponde a ben altri fini, non propriamente democratici.

Tutta la vita NO, a ragion veduta, dopo averla letta e studiata, questa merda di riforma.
E se vince il SI, che gode di una incredibile macchina da guerra mediatica da mesi impegnata ad influenzare gli imbecilli a suon di colossali panzane e terrorismo psicologico, resterò comunque dalla parte della ragione.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: