Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

giovedì 16 febbraio 2017

Pochi grammi di hashish

1) L' hashish ha effetti negativi sulla salute? Benchè non mi risultino casi di morte per canna, l'uso intenso può avere effetti negativi. Anche se bevo mezza bottiglia di whisky al giorno però avrò problemi di salute molto gravi (date un'occhiata al numero di morti/anno per etilismo), eppure io posso tenere 100 bottiglie di superalcolici in salotto senza rischiare nulla (e lo Stato ci guadagna, come sul gioco d'azzardo che rovina le persone), ma un tizio con pochi grammi di hashish, pure minorenne, viene perquisito a scuola e poi viene perquisita la sua stanza. Non aggiungo e poi si uccide, perchè non sono un cretino né un webete e perché questo è stato un epilogo isolato e dai contorni causali da definire con precisione (non voglio sparare sentenze a caso), ma di certo per pochi grammi si incide in maniera devastante su personalità fragili (data l'età): non stiamo parlando di spacciatori professionisti e maggiorenni. E anche se per qualcuno non c'e' differenza fra droghe pesanti e leggere e ci si ostina ancora a non depenalizzare l'uso delle seconde, direi che fra hashish e cocaina o eroina c'e' una bella differenza, altrimenti diamo l'ergastolo per un divieto di sosta.

2) Se tuo figlio di quindici anni arriva a casa e ti dice che ha rubato una scatola di cioccolatini all'iper, tu che fai? A) Gli chiedi perchè l'ha fatto, lo sgridi duramente, decidi una punizione severa,  lo minacci di sciagure inenarrabili se solo oserà rifare una cavolata del genere e restituisci il maltolto all'iper, scusandoti e obbligando egli stesso a scusarsi, OPPURE B) chiami la polizia e lo denunci?
Lo so, magari nel caso in questione i genitori le avevano già provate tutte prima di allertare la Gdf, ma vi sembra che il povero ragazzo che ha deciso di uccidersi fosse un criminale incallito che se ne frega di tutto e di tutti?

3) Non giudico la scelta della madre di chiamare la Gdf perché non conosco esattamente la situazione. Potrei dire che io non l'avrei fatto, ma non so: magari hai un figlio violento che non riesci davvero più a fermare e pensi che non ci sia altro da fare. Dite che non sembra essere quello il caso di Lavagna? In effetti parrebbe che voi abbiate ragione, ma come detto non conosciamo i dettagli.
Tuttavia una cosa la dico: secondo me la madre ha effettuato una scelta dopo aver valutato molto male la situazione (i fatti lo dimostrano). Si tratta naturalmente della mia opinione.

4) Il possesso di pochi grammi di hashish è illegale, di 300 litri di rum no. Ok, le leggi vanno rispettate. Ma le leggi possono essere sbagliate, e questa lo è. Per es. lo erano le leggi razziali. Cambiamo le leggi assurde. In carcere marciscono persone fermate per quantità risibili di droga, mentre colletti bianchi autori di furti spesso dalla devastante portata sociale girano liberi e indisturbati. A volte pare che ci accaniamo contro i minorenni che si fanno una canna mentre trafficanti di eroina, stupratori, assassini riescono spesso a farla franca grazie a cavilli, patteggiamenti, avvocati abili. Pare, eh.

5) Personalmente, e qui ci stacchiamo dal caso di Lavagna di cui ho detto abbastanza, io sono per liberalizzare tutte le droghe (come per smetterla di combattere la prostituzione). In questo modo il narcotraffico fa bancarotta in due mesi. Non penso aumenterebbe il numero dei drogati, anzi smetterebbero di drogarsi quelli che lo fanno solo perché è una cosa proibita. Se oggi io voglio sballarmi lo posso fare anche con la sambuca, e comunque se un adulto vuole drogarsi prego si accomodi, come se vuole ubriacarsi. Poi, se per acquistare la droga ruba, o se da ubriaco si mette al volante, è chiaro che va punito con severità estrema, ma questo cosa c'entra? Ma perchè io posso sfondarmi il fegato di whisky e guidare da ubriaco ammazzando persone (e lo Stato ci guadagna) e non posso farmi una canna ogni weekend?
Piuttosto, pensiamo a strumenti educativi e di prevenzione seri e capillari (ma pensate che possa pensare a misure del genere un paese in cui non si incentiva l'uso del profilattico, l'educazione sessuale è inesistente e decine di farmacisti rifiutano di applicare leggi dello stato per motivi di convinzione personale? Se facessimo prevenzione e educazione sui rischi delle droghe e degli alcolici aiuterebbe sicuramente a circoscrivere il problema.
Naturalmente nel caso in cui una persona venga beccata a spacciare a un minorenne, la pena dovrebbe essere dai 20 anni in su.
Non mi piace uno Stato che mi salva dalla canna ma mi getta nelle braccia del whisky o delle slot.

6) L'opinione secondo cui la perquisizione a casa si sarebbe potuta evitare non è solo mia, ma anche di procuratori minorili e altri. Se l'obiettivo è recuperare (e non mi pare che un minorenne che nasconde un tocco di fumo sia Al Capone) forse la scelta degli strumenti andrebbe calibrata con maggiore sagacia.

7) Io non posseggo né fumo, né droghe pesanti né bottiglie di superalcolici (oltre le cinque-sei unità), sia chiaro. Ma mi irritano le punizioni non calibrate all'entità della colpa, o le crociate generalizzate. L'erba è erba, se la vuoi fumare accomodati, se vuoi gettarti dal ponte prego, se vuoi buttare nel cesso una banconota da 200 euro cosa aspetti? Ma sono cavoli tuoi, specie se io Stato con una mano ti stronco e con l'altra ti aiuto a rovinarti. Se sei minorenne, posso farti capire le cose senza ricorrere ad azioni estreme, presumo. Se sei maggiorenne posso consigliarti, o posso averti educato in un certo modo per diciotto anni, posso aiutarti, ma alla fine la vita è la tua.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: