Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

sabato 11 febbraio 2017

Sanremo 2017

Ho visto Sanremo a pezzi e bocconi; sommandoli, un'idea ce l'ho, parlo dei big (anche se di alcuni mi sfugge cosa li abbia già resi tali).
Mannoia e Turci su tutti: due carriere di grande rilevanza, addirittura notevolissima quella della Mannoia. Donne di spessore, bella voce, talento a bicchierate, contenuti, sicurezza e maestria ormai consolidate, presenza scenica straripante, non una macchia in tutto il percorso, serietà e talento, due belle canzoni quelle di Sanremo 2017.
Dopo, ma staccati, Meta, molto sottovalutato e gran bel testo e Samuel, che non deve dimostrare molto...
Poi: menzione per Gabbani, divertente, originale e non banale come appare e per Masini, anche qui testo da segnalare e bella coerenza. Non condivido le feroci critiche a Comello e Atzei.
Non mi esprimo su Conti (fa bene il suo, ma insomma) e De Filippi (mi astengo), nemmeno su siparietti tizio che non fa ferie in 40 anni di lavoro, come anno prima tizio che fa 45 figli (sorvolo). Crozza la prima sera col freno tirato, comunque sempre il numero 1 per distacco.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: