Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

martedì 21 febbraio 2017

Vendesi 50 euro

(Centro città, tardo pomeriggio)
Paolo: Ciao.
Sergio: Ciao, come va?
Paolo: Bene, bene, tu che fai?
Sergio: Si tira avanti...
Paolo: Hai messo una cosa in bacheca? Cosa cerchi?
Sergio: No, vendo.
Paolo: Uh. Cosa?
Sergio: 50 euro.
Paolo: Ho capito (sorride), è troppo.... ma dico: cosa vendi?
Sergio: 50 euro...
Paolo: ?
Sergio: Ma sì, cerco di farci più che posso, tanto più che ci guadagno comunque.
Paolo: Scusa eh, ma ho 55 anni: non capisco...
Sergio: Eh, adesso non buttarti giù, io ne ho 4 di meno, cosa sono allora, un minorato?
Paolo: Sì, ma spiegami, no?
Sergio: Li ho trovati due ore fa nel parcheggio.
Paolo: Cosa?
Sergio: Il cinquantino.
Paolo: Ah.
Sergio: Che culo eh? Erano accanto a un tombino, tutti piegati, non volevo crederci.
Paolo: Immenso, sei proprio un gran figlio di buona donna.
Sergio: Così, mi son detto, vediamo di farci qualcosa... non capita tutti i giorni.
Paolo: Giusto... ma cosa vendi non me lo dici?
Sergio: I 50 euro no?
Paolo: ?
Sergio: Eh sì, mi son detto: li vendo a 45, vedrai che si fanno avanti, d'altra parte son sempre 45 sacchi che piovono dal cielo.
Paolo: Ma hai bevuto?
Sergio: Lo sai che sono astemio.
Paolo: Ah già, poveraccio. Ma prendi per il sedere o cosa?
Sergio: Ma che hai oggi eh?
Paolo: Cioè vendi i 50 che hai trovato, a 45 euro?
Sergio: beh, sì. Se li vendo a 50, chi li compra?
Paolo: Giusto...
Sergio: Già.
Paolo: Uhm...
Sergio: Semmai se vedo che non funziona, fra due giorni scendo a 40...
Paolo: Saggio. Sei nato per vendere. Ma senti, io li stavo giusto cercando sai?
Sergio: Davvero? Stavi cercando 50 euro? Guarda tu il caso.
Paolo: Eh già. E poi ti conosco, meglio fare affari con un amico, piuttosto che con un estraneo.
Sergio: Giusto.
Paolo: Senti...
Sergio: Sì...?
Paolo: Ti dò 40, me li dai? vendi subito ti levi il pensiero.
Sergio: Beh, in effetti... 40 d'un botto, stamane manco ci pensavo... fanno proprio comodo.
Paolo: Ecco, bravo.
Sergio: Ci sto!
Paolo: Bene, eccoti due bigliettoni da 20.
Sergio: perfetto, aspetta che vado a levare l'annuncio... (si allontana)
Paolo:...
Sergio: Ecco i 50, sono tuoi.
Paolo: Grazie.
Sergio: Grazie a te.
Paolo: Ora vado, sono di fretta.
Sergio: Ok, a presto allora!
Paolo: Ciao!
(fra sé e sé) Son proprio contento, non penso che su ebay avrei potuto trovare 50 euro a meno di 40.
(Ormai è quasi buio, prime luci della sera).


autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: