Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * FONTI *


.
Se trovi interessante quel che scrivo non sai cosa ti perdi su Twitter e Facebook.
Se non mi trovi interessante, lo accetto, ma hai un problema! :-)

lunedì 21 gennaio 2019

Donne e uomini

Bar, ore 11, prendo un caffè macchiato e chiedo un toast da portar via così, senza scaldarlo.
In fin dei conti, se lo vedi come toast è crudo, se lo vedi come panino, è un panino morbido ripieno.
Anche se le cose cotte o scaldate sono sempre più gradevoli, un panino è un panino.
Dove voglio arrivare? Ecco.
La barista mi dice: "ma dai, te lo scaldo, ci vuole un minuto, poi lo mangi quando vuoi, anche freddo, ma crudo come fai, crudo a me non va."
E si chiacchiera sulla questione, mentre me lo scalda.
Un barista non me lo avrebbe mai detto. Forse 1 su 1000.
Una barista (non tutte, ma molte): sì.
Le donne e gli uomini sono diversi, non fatevi confondere. Pari diritti e doveri, ovvio, ma non stessa natura, facoltà, predisposizioni e funzioni, non cadete nell'errore.
"Poi mi dici com'e', mangiato freddo ma cotto"
"Ok"
In effetti anche freddo è meglio se cotto, Il formaggio fuso è più sfizioso.
Poi se devo elencare i difetti delle donne, evito di farlo ora perché giovedì ho un appuntamento alle 15... ma non è questo il punto, il punto è quello che ho evidenziato sopra.


autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: