Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

venerdì 3 giugno 2016

Premeditazione

A parte che fra qualche giorno di questo omicidio con l'alcol non se ne parlerà più come non si parla più di da mesi di quello del Varani (due strafatti che torturano e uccidono in un appartamento un terzo dopo averlo invitato), fatemi capire: quando si può definire premeditato un omicidio? Quando pago con bonifico un biglietto aereo per il Brasile e nella causale metto "per fuggire subito dopo aver ucciso Lucia"? Perchè adesso viene fuori che il tizio teneva l'alcol in auto non per dar fuoco alla ex ma perché qualche amico gli aveva sottoposto l'idea (che a lui era interessata parecchio) di bruciare l'auto del nuovo ragazzo di Sara. Con questa affermazione è ovvio che cade la premeditazione. Genialata del solito avvocato smaliziato o realtà? Non lo so, il fatto è che non ce n'e' uno che riconosce la sua colpa, e se la riconosce (diamine: ci sono i video) fa distinguo, dice cose vaghe, butta lì che usa cannabis (lo ha detto davvero). Da adesso in poi sarà tutta uan battaglia a colpi di cavilli e dettagli, si vedrà alla fine, ma quello che pareva un ergastolo sputato ha già un colore diverso. Tornando al consiglio dell'alcol, certo begli amici che hai, porca zozza: anzichè consolarti, consigliarti su come recuperare la ex o, se proprio si capisce che non c'e' spazio, farti distrarre per alleviare la sofferenza, ti consigliano di bruciare l'auto di questo, il coso di quello etc. Che roba.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: