Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * FONTI *


.
Se trovi interessante quel che scrivo non sai cosa ti perdi su Twitter e Facebook.
Se non mi trovi interessante, lo accetto, ma hai un problema! :-)

domenica 7 luglio 2019

Una riunione potrebbe risolvere

Come sempre, dopo un intero inverno a schiacciarci l’apparato ludico-riproduttivo vagheggiando il caldo, adesso del caldo vi lamentate.
La coerenza, sapete cos’è?
Io odio il caldo umido e insopportabile, anche a febbraio quando non c’è. Voi invece rompete le pallette a febbraio e adesso.

Come sempre, dopo dieci giorni di caldo estivo invocate pioggia, temporali etc.
Senza rendervi conto che, in queste condizioni, banali correnti umide possono facilmente dar luogo a eventi dannosi per cose e persone.
E, due ore dopo, torna il caldo, più di prima (vedi oggi).

Come sempre, a novembre rimpiangerete il caldo che ora vi fa lagnare.

Dovreste organizzare una riunione tra i vostri neuroni ancora attivi (un sottoscala dovrebbe bastare) e far sì che trovino un accordo di base.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: