Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

venerdì 4 settembre 2009

"Si spengono i rumori"

Oggi mi avvalgo della scrittura di Vittorio Zucconi (blog Tempo Reale):

Si spengono i rumori (3 settembre 2009)
"I regimi cominciano tutti cosi’, eliminando o zittendo con qualsiasi mezzo, e Berlusconi ha una collezione di ben pagati manganelli e una cantina di bottiglie di olio di ricino, gli avversarsi di chi sta al potere, nella indifferenza suicida e vile di chi dice: tanto e’ toccato a lui, che e’ ebreo, e’ pregiudicato, e’ comunista, e’ frocio, e’ zingaro, e’ nero, e non a me. O lo fermiamo in fretta o non ci sara’ piu’ ritorno. Siam giunti a mezzanotte, si spengono i rumori, si spegne anche l’insegna di quell’ultimo caffe’. Chi sara’ il prossimo uomo in frac?" (V. Zucconi)

I vili indifferenti e i vili complici stanno accumulando un po' troppe macchie sul loro c.v. per poter poi sperare in un colpo di spugna indolore, quando sarà che avverrà quel che avverrà. Perchè se la memoria è corta, nell'immediato sa essere anche feroce.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)

Per tornare alla home page clicca qui.
Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail


3 commenti:

Tamaki ha detto...

Siamo già in una dittatura, solo che è talmente ricoperta di belle parole che non ce ne siamo accorti. Ogni cosa veritiera viene censurata, l'informazione è manipolata dai potenti (uno in realtà), la legge non ci tutela più noi ma solo Lui.
"lo fermiamo in fretta o non ci sara’ piu’ ritorno" ->Sarò un po cinica (scettica) in merito ma credo non ci sia scampo. Sai perchè una parte del popolo italiano ancora lo adora, sia perchè è talmente ben armato (grazie alle leggi che lo tutelano) da non fargli assolutamente paura una rivolta o qualsiasi altra cosa.
POVERA ITALIA. Su questo ha ragione.

By Giada

mauroarcobaleno ha detto...

anche qualora tutto questo finisse e Papi sparisse, ci vorranno anni per raccogliere le macerie spirituali e rimettere insieme i piccoli pezzi di puzzle di una società civile sfasciata e innamorata di falsi valori

Tamaki ha detto...

Vero, ormai senza che la gente lo noti, sta distruggendo pezzo per pezzo i nostri pensieri, diritti, opinioni di vario tipo. E poi, scommetto, che a una gran parte del popolo soffrirà per l'assenza di Papi!

By g.