Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

sabato 9 aprile 2016

Bastardi al volante

Si può morire perché un bastardo si addormenta al volante? Sì, si può.
Puoi perdere un figlio di vent'anni in questo modo? E' successo molte volte.
Ogni volta che vedete un camion correre mettendo a rischio la vostra vita sappiate che al volante del camion c'e' un bastardo che corre per far prima e accontentare un datore di lavoro bastardo che se il dipendente non arriva in tempo lo licenzia e tutto questo per non scontentare un cliente bastardo che se non ha subito quel chiede cambia fornitore. E sappiate che i controlli sui mezzi non vengono fatti o vengono fatti male per risparmiare e che alle revisioni passerebbe anche mia nonna centenaria in coma se le mettessi su quattro gomme decenti. E che la gente mangia e beve e poi si mette al volante fregandosene dei controlli, tanto riesco a guidare.
Ogni volta che vedete qualcuno correre sappiate che è uno stron*o autonomo o uno stron*o tiranneggiato da stron*i: quel che accomuna tutti questi pezzi di merd@ è l'assoluta mancanza di rispetto per la vita umana e l'amore folle per il denaro.
Come puoi affrontare un viaggio notturno di ore alla guida di un pullman se durante il giorno non hai riposato un numero di ore sufficienti o se non stai bene o se hai mangiato un toro con contorno di spinaci a cena? Stai trasportando persone, non metti in gioco solo la tua vita. E persone sono comunque quelle che incroci sulla strada.
Per non parlare poi di quell'autista che alla partenza della gita, alle 6 del mattino, era già ubriaco.
Chi si droga e/o beve e poi guida è ancora più stron*o di chi ha sonno: è una gara fra cloache.
Siate sempre vigili e rompiballe, e tenete sempre gli occhi aperti, perché in giro c'e' pieno di stron*i. E quando siete al volante, ricordate che l'obiettivo non è andare al cinema, o arrivare prima a casa (prima di che?), ma arrivare senza danni. Ricordate: su dieci persone, almeno quattro sono pericoli assoluti, per sé e per gli altri, e due potrebbero diventarlo. Anzi: su dieci persone, la patente andrebbe tolta seduta stante a quattro, ad altri due andrebbe fatta mangiare tutta intera e mai più data, e degli altri quattro almeno due andrebbero monitorati.
Giri per le strade e ti pare che la patente l'abbiano presa tutti con la raccolta punti del supermarket, e nemmeno avevano la tessera piena di bollini.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: