Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

venerdì 8 aprile 2016

Stanno lasciando l'età della pietra: applausi!

Si richiama alla Bibbia per il concetto di famiglia (ma l'ha letta?), si scaglia contro la contraccezione, l'aborto l'eutanasia e il suicidio assistito (gravi problemi dell'umanità: ma dove vive?), riconosce che il sesso ha funzioni ulteriori oltre a quella procreativa (ben arrivato, dopo decine di secoli). E poi la perla: solo l’unione esclusiva e indissolubile tra un uomo e una donna svolge una funzione sociale piena. E' una grande vaccata, e trasuda tolleranza ed omofobia. Scusa, eh, papa, ma questa affermazione è vergognosa.

Fra tremila anni questi, forse, saranno ai miei livelli attuali di civiltà.
Il fatto grave non è che abbiano queste idee retrive e inumane; è che cerchino (con successo) di imporle a tutti.
Tutte le religioni sono malattie. I dogmi sono invenzioni umane. Il resto è fantasia.
Se tu ci credi, ok. Se questo ha conseguenze negative sulla mia vita, preparati ad avere guai. Se uniformi la tua vita a determinati principi in cui credi, ok. Se mi arrechi danno e cerchi di uniformare la mia vita o leggi dello Stato a questi principi in cui TU credi, guardati le spalle.
A me non serve la religione; nel caso ho l'etica.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: