Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

martedì 19 luglio 2016

Vigliacchetti

Ha ragione Alessandro Fiorenza a dire che sono codardi.
Avevo gia' scritto su questa cosa.
Intanto non è vero che uccidono in nome di un dio: se esistesse un dio a cui garbano queste macellerie, non meriterebbe nemmeno di essere menzionato, tanto farebbe schifo (pensate un po' ai bimbi maciullati dal tir o a quelli che feriti e all'ospedale hanno passato ore a chiamare una mamma e un papà e non li rivedranno mai più). Si convincono di uccidere in nome di un dio, per dare un senso alle loro squallide vite, illudendosi che saranno ricordati a lungo sulla terra (due minuti, e fra i cani) e illudendosi di divertirsi in eterno con decine di vergini fameliche (fiamme dell'inferno in eterno).
Oppure dicono di uccidere gli occidentali perché nel loro paese le nostre bombe uccidono civili e bimbi ogni giorno (vero) e perché ci siamo intromessi nelle loro vite portando morte e distruzione (vero). Ma allora cari ragazzi sbagliate bersaglio, e lo fate perché per l'appunto siete vigliacchi. Perché i droni non li mando io, il petrolio non lo gestisco io (io faccio benzina alla pompa e mi sveno per metterne due gocce), le guerre non le decido io, il colpevole non sono io, pensionato che mi godo i fuochi sulla promenade, non lo è il bimbo di quattro anni che avete reso orfano, non lo è lo spettatore del Bataclan o il turista dell'aeroporto di Bruxelles. I droni li mandano i capi di stato e di governo, quelli che raccontano al mondo balle su balle pur di sparare un po' (vero, Blair e Bush?), le guerre le decidono loro, e spesso le combattono senza nemmeno rischiare la vita (vedi droni), ché tanto comunque la vita a rischio non sarebbe stata la loro ma quella dei soldati, ovvio. E sono sempre loro che vi vendono le armi o le vendono ai vostri nemici, secondo come tira il vento. Noi, occidentali infedeli e lussuriosi, dediti a una vita superficiale e vuota, che non conosciamo i vostri testi sacri e non viviamo secondo le vostre assurde regole che molte volte nemmeno voi rispettate, spesso, nemmeno li eleggiamo più, i nostri "rappresentanti" (e chi vota più? eppoi son nominati, mica eletti ormai), quindi nemmeno abbiamo una colpa indiretta, figurarsi diretta. Ma capisco che prendersela con obiettivi protetti sia estremamente pericoloso, mentre maciullare inermi passanti sia molto facile.
Premesso che non si dovrebbe maciullare nessuno (nemmeno coi droni), ecco perché siete vigliacchi, oltre che, ca va sans dire, merde. Vigliacchi come i nostri capi e generali, può essere, come no, si può dire tutto e pure il contrario di tutto, vigliacchi insomma, ma non come noi.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: