Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 2 ottobre 2016

Brodino

.
Oggi nessun torto arbitrale, anzi direzione buona (ohibò); campo buono; tempo ottimo; avversari mai pericolosi (molto fallosi), ma mai davvero pericolosi (non ho sofferto un solo istante); gioco discreto anche se non da barcellona, ok; una quindicina di opportunità create in 90' e di queste almeno 7 occasioni da rete chiare. Ciò nonostante sino al 94' 0-1, sull'unico tiro del Palermo (Viviano n.g., per dire). Fortuna che Fernandes ci mette 'na pezza allo scadere, ma insomma: il periodo in cui non ne va una dritta continua, olé. Giochi male, perdi. Giochi bene, perdi (o come oggi strappi un punto, senza anestesia, un secondo prima della fine del mondo). Giochi così così, perdi. Se l'arbitro ha digerito male e sbaglia, sbaglia contro di noi (3 errori decisivi e netti in 7 partite). Se si deve scatenare un diluvio, lo fa sul 2-1 per noi. Se si deve prendere un palo, lo prendiamo noi. Se al primo tiretto gli altri vanno a punto, sarà con noi. Andiamo avanti, periodi così finiscono prima o poi, d'altra parte il maestro è bravo e gli alunni si applicano; gli spettatori sono incredibili come sempre. Il resto verrà, e se non verrà ce ne faremo come sempre una ragione, è nel nostro dna sapercela fare, questa ragione

(img: itrentenni punto com)

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: