Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

giovedì 13 ottobre 2016

Telecamere negli asili

Si parla di una legge sulle telecamere negli asili.
La trovo una buffonata, non mi stupisco dunque che sia argomento di discussione politica in queste settimane.
E' la classica risposta sbagliata a un problema reale.
Occorre rendere più severe le selezioni delle maestre e di chi in generale e a vario titolo si occupa di bambini, di anziani e di disabili. Occorre prevedere seri controlli periodici. Occorre punire severamente e in tempi rapidi chi commette questi odiosi reati. Non serve altro.
Non ha senso prevedere le telecamere: si può criminalizzare un'intera categoria per via di una decina di mele marce? Allora se un postino butta le lettere nel fiume, anzichè consegnarle (per esempio per far prima) dobbiamo far pedinare tutti i postini? E se un medico palpeggia le pazienti, mettiamo le telecamere in tutti gli studi medici?
Io non mi stupisco che gli eletti abbiano simili idee. Innanzitutto perchè non sono eletti ma nominati da tre o quattro personaggi del tutto discutibili, e poi perchè anche quando erano eletti non erano certo gli "eletti" fra di noi.
Questo non toglie che considero feccia chiunque picchia o tortura psicologicamente i bambini, ma le telecamere sono una soluzione solo per le menti semplici.


autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: