Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 2 ottobre 2016

Leggo Scalfari e lo rileggo: avevo letto bene!

Leggo Scalfari stamane su Repubblica e rileggo per essere sicuro: avevo letto bene.
Non contesto il suo giudizio sul confronto Renzi-Zagrebelsky : secondo Scalfari lo ha vinto per 2-0 il premier non eletto.
E' quando passa ad argomentare questa affermazione che la sorpresa si fa grande.

Punto primo, Zagrebelsky ha sbagliato perchè pensa che l'oligarchia sia una cosa diversa dalla democrazia, invece è la democrazia (parla di questa che abbiamo noi, la rappresentativa, esclude quindi quella diretta che Scalfari aborre). Quindi democrazia = oligarchia.
Io ero sempre stato convinto, ma chissà perché, che l'oligarchia fosse qualcos'altro...

(TRECCANI) oligarchìa s. f. – Forma di regime politico in cui il potere è nelle mani di pochi, eminenti per forza economica e sociale: l’o. dei Trenta tiranni nell’antica Atene; anche, il gruppo che detiene il potere in una tale forma di governo. Per estens., gruppo ristretto di persone che esercita, generalmente a proprio vantaggio, un’influenza preponderante o una supremazia in istituzioni, organizzazioni ed enti economici, amministrativi e culturali, e anche l’istituzione, l’organizzazione o l’ente retti in questo modo: il controllo totale dell’industria è ... in mano di un’o. industriale e bancaria abbastanza estesa (Piovene).

Capite bene la mia sorpresa. Su queste fondamenta Scalfari costruisce il suo articolo domenicale, in cui tuttavia mostra la sua notevole erudizione.

Secondo punto: Renzi è un buon premier e addirittura un buon politico europeista. la ragione? Tutta una serie di misure, manovre, decisioni che Renzi non ha mai preso e mai prenderà e che Scalfari elenca bellamente come se Renzi avesse voluto prendere, avesse già preso o avesse davvero intenzione di assumere.

Sarò io che mi son svegliato male, ma in questa riflessione scalfariana domenicale mi pare che ci sia qualcosa che non torna; anzi, tutto.

http://www.repubblica.it/politica/2016/10/02/news/zagrebelsky_renzi_scalfari-148925679/

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: