Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

domenica 8 maggio 2016

Salvi, nonostante gli sforzi

Per la salvezza raggiunta vorrei ringraziare tutti i nostri giocatori, lo staff tecnico e i dirigenti, sebbene quest'anno abbiano fatto tutti, ognuno per proprio conto e per la propria parte, di tutto o quasi per retrocedere: non sempre ce la facciamo, per fortuna questa volta abbiamo fallito e ci teniamo stretta la A, che del resto per storia e inclinazione meritiamo d'ufficio. Quest'anno non abbiamo incontrato un Trentalange a Bologna, e non ci sono stati giocatori baresi che per soldi hanno fatto volontariamente gol al loro portiere, quindi siamo riusciti a cavarcela, sia pure all'ultimo.
Ai giocatori, che adoriamo, vorremmo ricordare che la lezione del Leicester è immortale (non importa quanto sei forte, ma quanto ci credi); ai dirigenti e allo staff tecnico vorremmo far presente che meritiamo di più. Noi non perdiamo mai, ricordatevelo, e siamo sempre in credito. Noi c'eravamo e ci saremo, voi non c'eravate e non ci sarete quando ancora noi ci saremo, e molti di voi non c'erano nemmeno quando c'erano.
Comunque grazie di cuore, visto come si era messa, stasera è spumante (l'ho messo in frigo al terzo gol della Lazio a Carpi), perché ad agosto si riparte da qua e non da un gradino sotto. Noi abbiamo stile e sappiamo perdere e vincere (non come certi cugini travolti da improvvisa gloria e fulminati davanti alla Sud da intuizioni bellissime come una macchia di vomito sul sedile dell'auto), e di questo siamo enormemente orgogliosi, ma ricordate che servono anche le palle, e che questi colori meravigliosi meritano molto più di quello che avete dato, molto più di quello che forse è il massimo che potete dare.
Noi fino ad oggi abbiamo remato e abbiamo dato il massimo, ora forse è il momento di fare due conti e vedere chi ha fatto lo stesso e chi no.
Naturalmente, in alto i cuori e forza Samp, chi ha il blucerchiato negli occhi ha il sole nel cuore, e i temporali passano in fretta, lasciando spazio a un bell'arcobaleno blucerchiato a rischiarare il cielo.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it) Per tornare alla home page clicca qui. Se questo blog ti interessa e vuoi essere aggiornato sui suoi contenuti iscriviti al mio feed oppure seguimi via mail. Se vuoi segnalare questo articolo clicca sul titolo del post e vai a fondo post.


Nessun commento: