Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione (art.21)

* HOME * CHI SONO * REGOLAMENTO * COSA HO APPENA [RI]LETTO * COSA HO APPENA [RI]VISTO, [RI]ASCOLTATO *
MI PIACE * FB 1 * FB 2 * SCRIVIMI * CONDIVIDO * DEFINIZIONI * SCRIVIMI * FONTI *


.

mercoledì 7 gennaio 2009

Sarkozy "sun chi mi" e cronache marziane

Ieri ho bisticciato con mio fratello, furiosamente. Urla e spintoni. In serata il presidente francese Sarkozy ha elaborato un piano di pace affermando fiducioso che noi due lo avremmo firmato entro oggi all'ora di pranzo.

Ovunque, nell'orbe terracqueo, scoppi una rivolta, una guerra o anche una semplice baruffa di condominio arriva lesto lesto Sarkozy "sun chi mi" ed elabora in tutta fretta un bel piano di pace, articolato in tre-cinque punti principali, che prevedono impegni e garanzie varie e reciproche e un cessate il fuoco immediato. Che dire? Ammirevole, e mi fermo qui. Ma anche un po' presenzialista e risolvo-tutto-io, no? Francia "America d'Europa", poliziotta "de noantri".

Nel frattempo Frattini (Ministro degli Esteri) ha affermato giorni fa di aver avuto rassicurazioni circa il fatto che non vi sarebbe stata un'offensiva di terra israeliana...e abbiamo visto tutti come è andata: esercito israeliano penetrato in massa a Gaza, e senza bussare...ma d'altra parte Frattini aveva pure detto che io avrei sbollito in fretta la rabbia della serata e invece stanotte alle tre in punto mi sono alzato e ho dato una padellata in testa a mio fratello che un risveglio così non lo scorda finché campa (ma campa?). Il PD, infine, ha affermato che Hamas ha ragione, ma anche Israele dopotutto. E forse anche chi sogghigna non appena pensa a D'Alemoni (D'Alema+Veltroni). Mia madre, dal canto suo, tende maggiormente a dar ragione a mio fratello, riguardo ai fatti incresciosi di ieri sera: la sua politica estera è meno ondivaga di quella dell'opposizione, ehi...! (opposizione a chi, a proposito?)

In serata Berlusconi ha detto che Hamas prende soldi dai comunisti, poi Bonaiuti ha smentito: il Presidente intendeva dire dai correntisti, anzi non parlava proprio di Hamas ma degli artisti futuristi: i soliti giornalisti hanno stravolto le sue parole. Calderoli ha portato il suino a fare i bisognini, con tanto di paletta. Il Papa ha preannunciato una visita a Praga (adesso a Gerusalemme non è aria, sembra abbia bisbigliato prima di cena). L'estrema sinistra, se ci fosse, manifesterebbe contro Israele. Obama osserva in silenzio dall'alto dei cieli: accanto a Bettino, si direbbe, se diamo retta allo special trasmesso da Canale 5 due sere fa... Al Quaeda lancia anatemi in confezione famiglia mentre la Russia fa un nodo ai gasdotti e gli sceicchi minacciano di chiudere il rubinetto del petrolio: passeremo una fine d'inverno al freddo ma almeno i nostri polmoni riscopriranno l'ossigeno.

Mio fratello poi è tornato a dormire, a colazione l'ho convinto che si trattava di un sogno, era un po' dubbioso. La vita è sogno, come diceva Calderón de La Barca.

autore: mauroarcobaleno (blog.mauroarcobaleno.it)


2 commenti:

Anonimo ha detto...

Peccato che i governanti odierni siano della parte sbagliata, altrimenti un ministero non te l'avrebbe tolto nessuno!

By marco egrotelli

mauroarcobaleno ha detto...

Non posso, nel mio CV non c'e' ancora un calendario con le mammelle in bella vista: non sono titolato.